1111.jpg

 

Giovedì, 15 Luglio 2021 09:49

Cannes 74. Standing ovation per “Lamb” in “Un certain regard”

Scritto da

CANNES - “Lamb” è un piccolo straordinario film di Vladimir Jòhannsson, con Naomi Rapace e Hilmir Snær Guðnason , di genere fantastico-horror, presentato nella sezione “Un certain regard” che propone le opere dei nuovi autori.

A Cannes in anteprima mondiale e stato applaudito con una standing ovation dai molti spettatori. Racconta una storia davvero strana, raccapricciante e commovente insieme.

Una coppia di pastori, probabilmente marito e moglie,  vivono in una zona deserta tra le montagne dell’Islanda. La loro vita quotidiana ha ritmi lenti e sempre uguali ma loro sono contenti, coltivano la terra, si prendono  cura con amore dei loro animali, aiutano le pecore a sgravare. Non hanno figli e quello che a loro manca è un bambino, così sostituiscono questo vuoto crescendo gli agnellini. Un giorno accade un fatto straordinario: una pecora partorisce una creatura dalla quale i due coniugi restano rapiti, si portano il nuovo venuto nel loro letto e non lo lasciano mai insieme al gregge. Lo spettatore si interroga sul mistero finché non scopre che l’agnello ha per metà un corpo di bambino …

L’intreccio fantastico, sapientemente costruito con risvolti plausibili, tiene in sospeso chi guarda ansioso di sapere come andrà a finire quando tra la madre umana e mamma pecora si istaura una rivalità per il possesso del figlio; quando un parente andato a trovare la coppia, di fronte alla incredibile scoperta, rimane stralunato. “Lamb” è un film che avrà sicuramente fortuna tra il pubblico per l’invenzione del dramma e per l’abilità della regia e degli attori. Anche perché, incredibilmente, non è tanto e solo un film di genere horror, sa suscitare tenerezza, commozione e, a livello subliminale, fra cadere le barriere tra l’animale uomo e le altre razze suscitando empatia.

Data di uscita:N.D.

Genere:Horror, Drammatico

Anno:2021

Regia:Vladimir Jóhannsson

Attori:Noomi RapaceHilmir Snaer GudnasonBjörn Hlynur Haraldsson

Paese:Islanda, Svezia, Polonia

Durata:106 min

Sceneggiatura:Vladimir Jóhannsson

Fotografia:Eli Arenson

Musiche:Thorarinn Gudnason

Produzione:Black Spark Film & TV, Go to Sheep, Madants

 (

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

bianco.png