Domenica, 16 Ottobre 2016 10:16

Rome Film Fest. “Max Steel”. Recensione In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA (nostro inviato) E’ stato proiettato fuori concorso “Max Steel”, davanti a una platea di ragazzi che hanno applaudito ora alle scene di lotta, ora alle scene d’amore: un film di Alice nella città, sezione indipendente della rassegna romana dedicata ai più giovani. Un’anteprima assoluta giacché arriverà in Italia a gennaio del 2017

Racconta di Max McGrath, un adolescente figlio di uno scienziato morto, che vive con la madre. Suo padre è scomparso in circostanze poco chiare mentre stava lavorando a un progetto di massima segretezza e Max ora scopre che il suo corpo rilascia misteriose scariche elettriche, il cui senso non comprende. Un giorno improvvisamente compare in camera sua un piccolo robot alieno, che dichiara di volerlo proteggere dall’energia che lui stesso produce e che potrebbe farlo esplodere. La stravagante condizione di Max gli impedirà di iniziare una relazione con una ragazza e lo costringerà alla fuga insieme al robottino alieno. Ogni tanto Max si trasforma, diventa un altro dentro una strana armatura. Qual è l’arcano? Da chi e da cosa sta fuggendo? La storia si snoda come action-movie arricchito di effetti speciali che mimano continui uragani. Protagonista non è solo il ragazzo, ma anche il robot.

Max Steel fa parte della linea Mattel di action figure: ovvero modellini in azione, categoria di giocattoli che comprende personaggi TV, dei fumetti, dei manga ma anche sportivi e militari, per intenderci i nostri “soldatini”. Furono commercializzati a partire dal 1999, trasposti sotto forma di serie tv animata nel 2000-2002 e anche oltre.  E’ scritto da Christopher Yost, specialista di supereroi in serie tv Marvel e DC;  diretto da Stewart Hendler. Un film che non si distingue per originalità, anche se professionalmente corretto. Il target a cui è destinato è quello dei ragazzi delle scuole medie.

  • DATA USCITA: 26 gennaio 2017
  • GENERE: Azione , Fantascienza
  • ANNO: 2016
  • REGIA: Stewart Hendler
  • ATTORI: Ben Winchell, Ana Villafañe, Andy Garcia, Maria Bello, Mike Doyle, Billy Slaughter
  • SCENEGGIATURA: Christopher Yost
  • FOTOGRAFIA: Brett Pawlak
  • MUSICHE: Nathan Lanier
  • PRODUZIONE: Dolphin Entertainment, Mattel Entertainment, Open Road Films
  • DISTRIBUZIONE: Lucky Red
  • PAESE: USA

Max steel - trailer

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

bianco.png