Bruna Alasia

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

“Botero - Una ricerca senza fine” film di Don Millar, arriva nelle sale dal 20 gennaio, grazie a Feltrinelli Real Cinema e Wanted Cinema. Più sotto l’elenco dell’intera programmazione su territorio italiano.  I dipinti e

ROMA - E’ la notte di Capodanno a Napoli. Donna Violante (una bravissima Marisa Laurito) ex serva in un bordello, e ora proprietaria di un appartamento che affitta a ore, discute e litiga con uno degli affittuari, il travestito Mariacallàs che è arrivato insieme agli amici Fred e Byron.

Qui troverete tutte le nomination agli Oscar 2020, i cui vincitori saranno resi noti il 10 febbraio. Inoltre una breve segnalazione su quelli di maggior rilievo, alcuni già premiati al festival di Cannes 2019.

ROMA – Un successo il debutto al teatro Vittoria di Roma de “Il grande romanzo dei Vangeli”, di e con Corrado Augias, tratto dal suo libro omonimo. Gli applausi sentiti e prolungati del pubblico testimoniano il bisogno profondo di spiritualità che, nonostante i conflitti e le paure di questo periodo storico, sopravvive in molti.

“Hammamet non è un film su Craxi” – dice Gianni Amelio nel presentare il suo lavoro sulla caduta di uno dei più discussi uomini politici della fine del secolo scorso, il leader del PSI appunto – “non volevo fare una biografia, né il resoconto esaltante o travagliato di un partito. Dalla proposta del produttore di un film su Cavour sono arrivato a qualcosa vicino ai nostri giorni, Bettino Craxi, scegliendo di metterlo a confronto negli ultimi mesi di vita con sua figlia, che ho chiamato Anita, come quella di Garibaldi, eroe che Craxi amava”.

Nei primi sei giorni di programmazione “Tolo Tolo” di Checco Zalone, nome d’arte di Luca Medici, ha incassato un totale di 34.003.119 euro: segno di quanto sia alta l’attenzione, non solo italiana ma del mondo, sul problema delle migrazioni e dell’accoglienza.

Siamo nel 1945 a Leningrado, la seconda guerra mondiale è finita ma la città è in ginocchio e la gente ha ferite che provocano ancora dolore.

ROMA - “L’impresario delle Smirne”, scritta nel 1759 da Carlo Goldoni, é un'opera grottesca e divertente che raffigura, con partecipazione da innamorato impietoso, l'ambiente degli artisti di teatro. 

ROMA – Bellissima rilettura di un classico ideata dal coreografo scaligero Massimiliano Volpini, che stupirà anche chi conosce la versione originale, per la poetica rivisitazione e attualizzazione della fiaba: bravissimi i componenti del Balletto di Roma, bellissime le scene e i costumi di Erika Carretta, fondamentali come in un dipinto le luci di Emanuele De Maria. Uno “Schiaccianoci” che al teatro Quirino di Roma si rivela delizioso aperitivo natalizio.

“Utopia” ovvero “formulazione di un assetto politico, sociale, religioso che non trova riscontro nella realtà ma che viene proposto come ideale e come modello”, è il tema della sostanziale monografia che “InfinitiMondi”, bimestrale di pensieri di libertà, diretto da Massimiliano Amato e Gianfranco Nappi, presenta nel numero 11 di settembre-ottobre 2019.

Pagina 1 di 131

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Dio è donna

Divinità era donna! Un tuffo nel mito della Grande Madre tra l’immaginario e il reale. L’universo femminile un viaggio alla scoperta dell’altra metà di Dio. C’è stato un mondo diverso dove si venerava la Dea. Ritroviamo la scintilla della divinità...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

L'angolo dei classici

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]