Mostra del Cinema di Venezia

Venerdì, 02 Settembre 2011 20:58

Venezia 68. W.E. di Madonna, fuori concorso

Scritto da

LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) -  Sarà perché, quando tutti parlano male di un film, ci si aspetta di vedere qualcosa di indigesto – e così non è stato – ma questo W.E. di Madonna, non è un “autentico fallimento”  come alcuni giornali hanno scritto. Vero è che rispetto al precedente “Sacro e profano” è meno originale e meno ironico, ma la storia di un amore straordinario, più adatta al grande pubblico, soprattutto femminile, può aver indirizzato a un affresco di rito.

Venerdì, 02 Settembre 2011 16:33

Cinema. Ruggine. La recensione

Scritto da

ROMA - Presentato a Venezia  nella sezione “Giornate degli Autori”, esce nelle sale cinematografiche “Ruggine” terzo lungometraggio del regista Daniele Gaglianone, per la prima volta alle prese con un cast di attori professionisti.

LIDO DI VENEZIA   (dal nostro inviato) - E’ sbarcata da un motoscafo sotto un cielo che minacciava pioggia. Al seguito lo staff: bodygard e addetta stampa. Regale come una lady, tacchi altissimi, occhiali scuri, abito nero da cui sbucava appena una camicetta bianca a manica corta,  accollata,  in risalto un grande crocifisso d’oro e pietre preziose. 

LIDO DI VENEZIA  (dal nostro inviato) - Quarta regia di Clooney,  The Ides of March segue il filone, onorevolmente americano, delle pellicole  “presidenziali”. Tratto da un testo teatrale di Beau Willimon, che avendo lavorato nello staff di un candidato alle primarie conosceva bene l’ambiente,  Clony lo trasforma in un appassionante thriller politico con risvolti pruriginosi, fatto di uomini senza scrupoli, di una stagista ventenne, di un assistente ancora idealista che si ritrova, suo malgrado, a commettere bassezze delle quali mai si sarebbe ritenuto capace.

LIDO DI VENEZIA  (dal nostro inviato)  -  “Il lungometraggio è un affresco lucido sulla politica statunitense e sulla macchina del fango, ma "non è un film politico", così George Clooney nella conferenza stampa su “Le idi di marzo” il film in concorso che stasera inaugura la mostra di Venezia.

LIDO DI VENEZIA (dal nostro inviato) - Già ampiamente annunciato da Dazebao (vedi articolo precedente),  il varo  è stato tutto italiano: si tratta della première del film "Box Office 3D", pellicola comica con Ezio Greggio e Anna Falchi. Registi, attori e produttori si sono presentati in smoking, abiti da sera – su tutti svetta il Meschino rosso fuoco di Anna Falchi - che non fanno dimenticare come il paese stia tirando la cinghia.

VENEZIA - Il programma per il pubblico di martedì 6 settembre.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]