Visualizza articoli per tag: CASTA

ROMA -  E’ moralmente abietta e grida vendetta l’esistenza di vitalizi che vengono corrisposti a consiglieri regionali o parlamentari con regole ormai non più condivisibili ed in alcuni casi senza limiti di età e per qualsiasi durata del loro incarico.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Non se ne viene fuori. L'Italia è imprigionata nelle solite illusioni, spesso troppo ottimistiche, anche per chi non ha mai disdegnato le ubriacature a parole. La confusione è totale sotto tutti i punti di vista e l'incertezza regna sovrana mentre l'impalcatura del Bel Paese crolla sotto i nostri occhi. Lo spiraglio di luce tanto osannato da Mario Monti e da chi lo ha preceduto e succeduto non si vede, neppure se si sgranano gli occhi verso l'incerto orizzonte.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Lunedì, 07 Marzo 2011 17:07

Roberto Saviano e la teoria del nonno

Saviano a “Che che tempo che fa” e la teoria del nonno solo. Berlusconi ha figli, nipoti, parenti e affini a profusione, eppure preferisce riempire le vuote serate presidenziali con giovani donzelle

Pubblicato in Primo piano
Domenica, 28 Novembre 2010 01:19

Il “gran rifiuto” di Fazio e Saviano a Casini

ROMA - A Pier Ferdinando Casini non è andato giù il rifiuto di Fazio e Saviano alla sua richiesta di andare a mostrarsi nella trasmissione dei record di ascolto, Vieni via con me, a perorare, dice lui, le visioni mistiche dei gruppi talebani del pro-vita.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Record di ascolti a “Vieni via con me”, dove il ministro degli interni, che aveva già occupato la televisione per circa tre ore nei giorni precedenti, ha letto un autoelogio in puro stile arcoriano. La trasmissione appare sempre più un clone di “Vertigine della lista”

Pubblicato in Primo piano

ROMA - "Non intendo continuare nelle polemiche che possono anche dividere il fronte della lotta alla criminalità organizzata.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Lo scontro politico parte dalle poltrone di Montecitorio e arriva a Viale Mazzini.

Pubblicato in Società

ROMA - Un programma che abbia contenuti spirituali,  vada sotto la superficie delle cose, si distingua per penuria di compensi – la TV  fondata sull’essere,  non sull’avere – è un evento, in Italia almeno, ma probabilmente non solo.

Pubblicato in Primo piano
Lunedì, 25 Ottobre 2010 16:48

La guerra di Sergio Marchionne

L’Italia non consente i margini di profitto che l’amministratore delegato del Lingotto desidera. Così, alla trasmissione di Fabio Fazio, confessa quello che è soltanto il suo personale fallimento

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png