Giovedì, 04 Marzo 2021 12:20

Il Purgatorio di Dante in Graphic Novel

Scritto da

Di prossima uscita per Chiaredizioni l’opera dello sceneggiatore Cristiano Zuccarini e dell’illustratore Ernesto Carbonetti; un’importante occasione per celebrare il Sommo Poeta nell’anniversario dei settecento anni dalla sua morte

Il volume "Purgatorio di Dante in Graphic Novel" fa parte della “Dante Series”, che ha lo scopo di rendere fruibile la Divina Commedia ai giovani proponendola in una veste decisamente originale, grazie all’utilizzo di un linguaggio visuale accattivante. L’opera, sotto forma di fumetto, è stata riadattata per concentrarsi sui canti principali, quelli che vengono maggiormente studiati durante il percorso scolastico.

Il Purgatorio è la seconda delle tre cantiche della Divina Commedia; è diviso in sette cornici, governate ciascuna da un custode angelico, in cui si espiano i sette peccati capitali, dal più grave al più lieve: superbia, invidia, ira, accidia, avarizia, gola e lussuria. Il Purgatorio è costruito specularmente all'Inferno ed ha l’aspetto di un’alta montagna dalla forma a tronco di cono, sulla cui punta piatta c’è il Paradiso; le anime devono salire il monte e purificarsi e pentirsi in ogni cornice, prima di poter accedere all’ultimo Regno. 

Nel volume presentato da Zuccarini e Carbonetti colpisce il contrasto tra l’adattamento testuale rigoroso all’opera dantesca e la modernità delle illustrazioni, caratterizzate da immagini forti e vibranti e dai tratti decisi, nelle quali i colori predominanti sono i rossi intensi e sanguigni e i bianchi abbaglianti; nel corso del racconto si possono poi apprezzare i neri cupi ed espressivi e i marroni dorati e terrosi. Un’impostazione visiva evocativa che ben si presta alle figure immaginifiche delle anime purganti, e che contrasta armoniosamente con il realismo delle architetture e degli squarci di paesaggio. 

In questa graphic novel sono presi in esame i Canti I, III, V e VI dell’Antipurgatorio, il Canto IX che rappresenta il passaggio tra la prima parte della Cantica, dedicata all'Antipurgatorio, e la seconda dedicata alle sette cornici, e i Canti X, XI e XII della prima cornice del Purgatorio, dove sono presenti le anime penitenti dei superbi. 

SINOSSI DELL’OPERA

La graphic novel si concentra principalmente sull’Antipurgatorio: esso è costituito dalla spiaggia su cui approdano le anime espianti e dalle falde della montagna, sulle quali le anime dei negligenti attendono di iniziare il loro cammino di purificazione nelle sette cornici del Purgatorio. Il custode del Purgatorio è Catone l’Uticense, che viene presentato nel primo canto. L’antipurgatorio è circondato di aria, allegoria dei residui di vita terrena. 

BIOGRAFIE DEGLI AUTORI

Cristiano Zuccarini è nato a Chieti nel 1971. Laureato in lettere antiche, insegna italiano, latino, greco e storia nella scuola superiore. Nel 2006 termina il dottorato di ricerca in filologia classica. Riadatta i grandi classici, per renderli divulgativi e più adatti a un pubblico giovane.

Ernesto Carbonetti è nato ad Atessa (CH) nel 1971. Frequenta l’Accademia Disney a Milano e dal 2002 al 2003 lavora presso i Maximus Studios per la miniserie “Tag 17”, per i fumetti come “Isa e Bea” (edizioni Cioè) e come illustratore per la Mirò edizioni. Dal 2008 al 2012 collabora con la Clementoni come animatore di app per bambini e illustratore di manualistica.

Casa Editrice: Chiaredizioni

Genere: Graphic novel

Pagine: 100

Prezzo: 18,90 €

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

La marea e l'amore

Il mio amore è come il mare immenso… 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità nei…

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità  nei caratteri simbolo della nostra epoca

I geroglifici degli antichi Egizi, i bassorilievi sulle colonne romane, gli epigrammi di Marziale, le commedie in un atto di Achille Campanile, gli aforismi di Leo Longanesi.

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Nft, blockchain, criptovalute stanno davvero cambiando il mondo dell’arte come…

Nft, blockchain, criptovalute stanno davvero cambiando il mondo dell’arte come lo conosciamo?

Siamo di fronte a una bolla speculativa destinata a scoppiare? Oppure, come sostiene Beeple, la cui opera digitale è stata venduta per 70 milioni di dollari da Christie’s a New...

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]