Mercoledì, 22 Luglio 2015 10:00

Celebrity Fight Night. Dal 10 al 14 settembre in Toscana confermata la seconda edizione

Scritto da

Dal 10 al 14 settembre in Toscana confermata la seconda edizione del grande evento charity

ROMA - Dopo il successo dello scorso anno, torna in Italia uno dei più grandi eventi benefici del mondo, la Celebrity Fight Night organizzato dalla americana Celebrity Fight Night Foundation, ancora una volta grazie alla amicizia di Andrea Bocelli. Lo storico appuntamento filantropico, fondato 21 anni fa da Muhammad Alì per raccogliere fondi per la ricerca, annuncia la sua seconda edizione italiana a favore della Andrea Bocelli Foundation e del Muhammad Ali Parkinson Center. Per cinque giorni, dal 10 al 14 settembre 2015, la Toscana sarà il cuore dell'evento charity che coinvolgerà oltre 100 benefattori internazionali che saranno accompagnati alla scoperta delle bellezze artistiche e culturali italiane. Come per la passata edizione Bocelli aprirà la sua casa a Forte dei Marmi per una delle serate in programma, mentre tra le giornate fiorentine ci sarà, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, l’attesissima cena di Gala con l’asta di beneficenza che lo scorso anno ha visto la partecipazione di George Clooney con Amal Alamuddin, David Foster, Lionel Richie, John Legend, Reba McEntire, Ronnie Dunn, Larry King, Zubin Mehta, Sophia Loren, Laura Pausini, Caterina Caselli, John Elkann, Michelle Hunziker e molti altri.

Il primo ospite annunciato di quest'anno è il grande crooner americano Tony Bennett, leggenda della musica internazionale. Insieme a lui saranno tante le star italiane e internazionali e i grandi nomi della moda e dell'imprenditoria, pronti a raccogliere l’invito di CFN Italy.

Obiettivo della prossima edizione è replicare l’incredibile risultato dello scorso anno, quando sono stati raccolti oltre 6 milioni di dollari che al netto delle spese destinati per due terzi alla Andrea Bocelli Foundation e un terzo al Muhammad Ali Parkinson Center. Grazie al supporto della Celebrity Fight Night Italy, ABF ha sostenuto in Haiti il progetto 3.COM , con cui ha provveduto alla costruzione di scuole, all'accesso all'acqua, alla luce elettrica e a azioni a sostegno dello sviluppo agricolo per 3 intere comunità in Haiti: Kenscoff, Croix des Bouquets e La Seringue.                                       

Il Muhammad Ali Parkinson Center invece è stato in grado di fornire un aiuto concreto ai malati di Parkinson e alle loro famiglie che non possono permettersi medicine e cure.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]