Domenica, 25 Giugno 2017 09:27

La Valle della Loira. A Palazzo Farnese la presentazione

Scritto da

Nello splendido Palazzo Farnese a Roma, sede dell'Ambasciata di Francia, Ente per lo sviluppo del Turismo Francese ha presentato una Regione già conosciutissima ai viaggiatori ma ancora sconosciuta in alcuni aspetti: la Valle della Loira.

Questo tuffo nello splendore della Francia è stato reso possibile grazie alla presenza dei proprietari dei castelli della Regione (Castello di Chambord, Castello Reale di Blois, Castello di Chaumont- sur- Loire, Centre de Création Contemporaine Olivier Debre’a Tours, Castello di Clos Luce’, Castello Reale di Amboise, Castello di Chenonceau, Castello di Rivau e la Cattedrale di Chartres) di cui hanno illustrato con passione le peculiarità, le curiosità e le chicche culturali, ambientali, architettoniche, gastronomiche. Tanti gli spunti per chi desiderando completare una vacanza in quell'area, agli splendori architettonici da non perdere volesse affiancare altre tematiche.

Tra i tanti percorsi a tema di particolare suggestione il Tour dei giardini, cui è dedicata l'omonima stagione culturale con una programmazione di eventi e manifestazioni, creazione di giardini storici e mostre. Al Domaine di Chambord i sei ettari di giardini alla francese voluti da Luigi XIV hanno ripreso il loro posto d’onore davanti alle facciate del castello da pochi mesi; al Castello di Chenonceau è stato realizzato un nuovo giardino.a partire dai disegni originali del grande paesaggista inglese Russel Page. Al Castello di Valençay si potrà ammirare lo splendido giardino «la Grande Perspective», che permetterà ai visitatori di osservare da una nuova

prospettiva tutto il complesso del castello apprezzando maggiormente la maestosità del sito.

Nel Castello Reale di Amboise è stato ricreato un giardino sulla Terrasse de Naples, mentre il nuovo giardino di Château Gaillard sarà strutturato attorno alla tematica: «Giardini del Re». 

Evento imperdibile la 26a edizione del Festival Internazionale dei Giardini al Domaine di Chaumont-sur-Loire sul tema «Flower power, il potere dei fiori». altre iniziative nei Giardini di Roquelin, nel Jardin de la Javelière e nel jardin des Métamorphozes. A novembre il Centre d’Etudes Supérieures de la Renaissance in collaborazione con la Mission Val de Loire, organizzerà un simposio sul tema

dei giardini. per conoscere i tanti percorsi predisposti per i turisti e le meraviglie della Valle della Loira si può consultare il sito www.regioncentre.fr

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

Opinioni

Dopo un 2016 deludente, il 2017 restituisce un quadro incoraggiante per l’indust…

La ripresa si è finalmente fatta strada e l’Italia – terzo produttore europeo – cresce ad un buon ritmo (+2,6% stimato per la chiusura dell’anno).  Il miglioramento emerge su più...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

La chimica che respiri e il rischio cancerogeno

L’atmosfera urbana è caratterizzata dalla presenza di un insieme vasto ed eterogeneo, da un punto di vista chimico-fisico, di particelle aerodisperse di dimensioni comprese tra 0,005 e 100 μm, costituite...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077