Taste of excellence
Sandro Marucci

Sandro Marucci

Lunedì, 03 Luglio 2017 13:06

Salvate (da Grillo) il soldato Raggi

Nonostante le apparenze e le dichiarazioni di stima di cui sono fatte oggetto dai colleghi di casacca maschi, si va diffondendo il sospetto che il M5S non sia fatto per le donne. Le uniche sindache, a Roma e a Torino, sono entrambe nei guai con la giustizia; fra le parlamentari grilline sono più frequenti le polemiche delle manifestazioni di solidarietà.

La sindaca grillina di Roma Virginia Raggi è indagata dalla Procura di Roma a conclusione dell’inchiesta sulle nomine ai vertici del Campidoglio.  La sindaca grillina di Torino Chiara Appendino è inquisita per la tragica “notte della Juventus” del 3 giugno scorso in piazza San Carlo (una donna morta dopo lunga agonia, più di 1500 feriti, due dei quali ancora in ospedale).

A Roma, passano i millenni, ma non cambia mai nulla. Una volta c’erano i Sette Re di Roma (di recente, un ottavo è il giocatore più  popolare, ieri Falcao, oggi Totti). Oggi ci sono i Tre Sindaci di Roma. Come i personaggi di Italo Calvino: il Barone Rampante (Beppe Grillo), il Cavaliere Inesistente (Davide Casaleggio) il Visconte dimezzato (Virginia Raggi), Come i Sette Re, anche loro sono destinati ad entrare nel mito. Sarà vera gloria? Ai posteri l’ardua sentenza. 

Non solo il cinema  attinge dai fumetti (vedi i film tratti da Walt Disney), anche il teatro può farlo. Questa, curata da Sandro Marucci, non è una recensione (saranno i critici a giudicare) ma la versione teatrale  integrale di una  delle “Dodici tavole” di Stefano Disegni, pubblicata giovedì 22 su 7 diretto da Beppe Severgnini,  con il tacito consenso dell’autore e del direttore.

Venerdì, 23 Giugno 2017 21:54

Montalbano avrebbe diffidato dei Grillini

Se Salvo Montalbano fosse un commissario di polizia in carne ed ossa, e non il fortunato protagonista dei romanzi di Andrea Camilleri, e dovesse condurre un’indagine sui Grillini, così come il popolare personaggio letterario fa con i mafiosi di Vigata e dintorni, c’è da scommettere che ne diffiderebbe e alla prima occasione prenderebbe provvedimenti. 

A Roma, invasa dai turisti e oppressa da un caldo africano, le fontane soprattutto le più storiche e artistiche sono prese d’assalto da centinaia di persone che cercano refrigerio mettendo a mollo nell’acqua fresca non solo i piedi. “E’ uno sconcio, una mancanza di rispetto per la Città Eterna”, hanno tuonato i giornali. E la sindaca grillina Virginia Raggi ha replicato: “Ho dato precise disposizioni. C’è una delibera comunale che vieta di fare il bagno nelle fontane”.

TORINO - Qualche volta succede in sperduti paesini siciliani del triangolo della mafia, o nei vicoli dei quartieri spagnoli di Napoli: gli abitanti si rivoltano contro le forze dell’ordine impegnate nella cattura di un mafioso o di un camorrista. In quei casi polizia e carabinieri se la devono vedere con uomini e donne del popolo che parteggiano per il catturando, senza badare alla sua colpevolezza, e si scagliano contro i tutori dell’ordine che stanno facendo rispettare la legge.

Valeria Solesin, 28 anni, di Venezia, in Francia da quattro anni, dove stava completando un master alla Sorbonne, è fra le 83 vittime del Bataclan, la discoteca di Parigi presa d’assalto, nel novembre 2015, a colpi di mitra dai terroristi islamici. Il suo corpo senza vita è stato fra gli ultimi a essere trovato, così che per i genitori lo strazio si è protratto fino all’ultimo.

Una fortunata rubrica della storica Settimana Enigmistica s’intitolava “Le ultime parole famose” e induceva al sorriso ironizzando sull’imbarazzo che alcune cose dette in un momento suscitavano in un secondo tempo in chi le aveva dette.  Come dire: ”Voce dal sen fuggito poi richiamar non vale”, come avvertì per primo Orazio poi ripreso dal Metastasio.

Domenica, 11 Giugno 2017 12:01

Ma davvero i grillini sono intoccabili?

Gli italiani stanno per prendere una nuova sbornia politica 

A  Roma non funziona nulla: i rifiuti dilagano perché l’azienda municipale per l’ambiente non è in grado di raccoglierli al ritmo che servirebbe, i trasporti pubblici sono un disastro perché l’azienda comunale non riesce a offrire un servizio efficiente (e assiste impotente ai ripetuti incendi dolosi che distruggono i suoi autobus più moderni).

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: mediasurfer[email protected]