Venerdì, 21 Dicembre 2018 10:41

Quando udrò il mio nome ... sarà amore

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono una donna senza asilo

una gitana senza meta.

Sono una cometa

che si perde nello spazio.

Sono quel fiore

che cresce tra le rocce.

Sono quel grano battuto nell’aia.

Sono quella donna dietro quel vetro

che fa da lente alle illusioni che sogna.

Sono colei che trascina i nudi piedi

su frantumi di specchi e non sente dolore.

Sono quella donna senza un cuore

perché l’amore non ha fatto  mai il suo nome...

Ultima modifica il Lunedì, 24 Dicembre 2018 10:48

bianco.png