Lunedì, 24 Giugno 2019 08:50

Amanti sospesi nel tempo

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Sei entrato nella stanza 

uno sconosciuto 

come io sconosciuta per te. 

Un feeling travolgente 

i miei occhi hanno scavato 

nei tuoi …vi hanno letto 

la mia stessa passione 

la mia voglia d’amare. 

Senza spiegare niente 

senza raccontare di noi 

ci togliamo i vestiti 

davanti a tutto quello 

che siamo diventati. 

Niente mezze misure 

ma un amplesso intenso 

dove il tuo respiro 

accende il calore che esplode 

in una affamata voluttà. 

Sei entrato nella mia testa 

e nell’anima... 

Sei il mio sole ma i soli 

nascono e si spengono. 

Ed io sono qui in una notte 

senza fine ad aspettare. 

Mirella Narducci

Correlati

In questa categoria: « Damar Non ascoltare Asmodeo »

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]