Visualizza articoli per tag: ISLANDA

ROMA - Mentre l’Italia si divide sul conflitto in Libia continuano i bombardamenti alleati a Misurata. Dopo la morte del più giovane fra i suoi figli, Gheddafi è più arrabbiato che mai. Inveisce, arma i suoi gendarmi, assalta le ambasciate. I ribelli chiedono la testa anche del rais, ma dalla Nato fanno sapere che “l'obiettivo dell'intervento militare internazionale in Libia non è uccidere Muhammar Gheddafi ma indebolire il suo apparato repressivo e fermare il prima possibile i raid della Nato”.

Pubblicato in Primo piano

Dopo il sequestro di ieri della petroliera italiana Savina Caylyn rispunta l'inuqietante caso del rimorchiatore Buccaneer

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Ancora un colpo portato a segno dai pirati somali. Pirati che da alcuni anni impazzano nello specchio di acqua che comprende il Golfo di Aden, il mare del Corno d'Africa e l'Oceano Indiano. Un mare ormai denominato 'il mare dei pirati' e in cui questi moderni filibustieri danno la caccia alle navi mercantili che vi transitano.

Pubblicato in Primo piano
Pagina 2 di 2

bianco.png