Visualizza articoli per tag: BREXIT

Nel video la nostra intervista al suo leader Matthew Herbert 

Pubblicato in Musica
Etichettato sotto
Domenica, 22 Ottobre 2017 20:27

L’amaro frutto della Brexit

Nel mondo della finanza e delle grandi istituzioni bancarie cresce il turbinio di accuse incrociate contro chi sarebbe il primo responsabile di un’eventuale nuova crisi globale. Se fossero solo commenti più o meno forti non sarebbe un problema. Purtroppo i veri problemi ci sono e sono malamente celati sotto il tappeto.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

BRUXELLES - "La sua offerta e' un primo passo, ma non e' sufficiente": cosi' oggi il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker sulla proposta per la BREXIT del primo ministro del Regno Unito Theresa May.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto
Martedì, 11 Aprile 2017 12:13

Brexit: cala del 9% l'esportazione in UK

A pagare il conto piu’ salato della Brexit sono state fino ad ora le esportazioni di olio di oliva Made in Italy che, con l’esito del referendum, sono crollate con una riduzione record del 9%, dopo essere aumentate del 6% nella prima metà del 2016.

Pubblicato in Enogastronomia
Etichettato sotto
Venerdì, 31 Marzo 2017 12:57

Brexit: Ue esige progressi nelle negoziazioni

MILANO - L'Unione europea intavolera' discussioni preparatorie sulle future relazioni con la Gran Bretagna, ma solamente quando saranno gia' stati compiuti 'progressi sufficienti' sull'accordo che regola il divorzio del Paese dall'Unione europea.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

LONDRA - Il primo ministro britannico Theresa May invochera' l'articolo 50 del Trattato di Lisbona, la norma che mette in moto la secessione di uno Stato membro dall'Unione Europea aprendo due anni di negoziati per completarla, il prossimo 29 marzo. L'annuncio e' giunto questa mattina, attraverso un portavoce.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

LONDRA - "Come sindaco, il mio messaggio chiaro a ogni cittadino dell'Ue che si trova a Londra è questo: sei e continuerai ad essere il benvenuto".

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto
Domenica, 04 Settembre 2016 17:11

La riluttante Britannia di Theresa May

Sono trascorsi quasi tre mesi dal referendum che ha sancito la Brexit, ossia l'abbandono dell'Unione Europea da parte del Regno Unito, e al momento, con buona pace del catastrofismo sparso a piene mani dalla finanza internazionale e dal capitalismo speculativo globale, non si è ancora assistito alla paventata invasione di cavallette, a dimostrazione di quanto il terrorismo mediatico sortisca sempre più l'effetto opposto a quello che si era prefissato.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

Fra le aspiranti nuove padrone di casa, in grado di sostituire il ruolo di prestigio di Londra vengono indicate Dublino, Francoforte, Parigi e l'italianissima Milano

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

LONDRA - I deputati conservatori britannici iniziano a votare oggi per scegliere il nuovo leader Tory, dopo le dimissioni di David Cameron, a seguito del referendum sulla Brexit.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto
Pagina 1 di 3