Martedì, 28 Giugno 2016 20:26

Turismo, È Summer War per i #Fantastici400000 lavoratori stagionali Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

La Filcams Cgil impegnata per un’azione di tutela e denuncia

ROMA - Baristi, Marinai di Salvataggio, cuochi, camerieri, lavapiatti, maitre, cameriere ai piani, facchini, receptionist, animatori e portieri di notte. Sono circa 400mila i lavoratori stagionali  che a partire da maggio hanno iniziato a prestare  il loro servizio, forse a condizioni di lavoro ancora  peggiori che in passato.

Se da un lato infatti sembra finalmente che il settore del turismo ricominci a crescere dall’altro si continua a non dare la giusta attenzione al lavoro e ai lavoratori. Contratti nazionali scaduti e ancora non rinnovati, trattative ferme (Federterme – Aica Federturismo Confindustria, Fipe e Fiavet Confcommercio,  Angem e Aci), revisione  peggiorativa della Naspi - nuova assicurazione sociale per l’impiego - e del lavoro accessorio, i voucher.

Summer War, i fantastici 400mila, saranno queste le parole d’ordine per l’estate 2016: “Vogliamo raccontare per immagini la storia dei tanti "supereroi" silenziosi e invisibili che con il loro lavoro,   spesso irregolare, consentono a tutti i turisti di godere di periodi di vacanza e svago” spiega Cristian Sesena segretario nazionale della Filcams Cgil.. “SummerWar ha l’obiettivo di promuovere  adeguata tutela individuale e al contempo avviare un’azione di denuncia e di emersione.” 

A preoccupare oltre al peggioramento dei requisiti per l’accesso alla Naspi, l’incremento della diffusione dei voucher sempre più utilizzati, spesso impropriamente. 

Nati per soddisfare le esigenze del lavoro occasionale, le difficoltà emergono quando i voucher vengono utilizzati costantemente per non assumere con un contratto a tempo determinato, che avrebbe altri costi per le imprese e altre tutele per i dipendenti.

Dal 2014 al e 2015, secondo i dati dell’Inps, la vendita dei voucher è più che raddoppiata (+66%), in particolare l’aumento più significativo è stato nei settori del turismo, commercio e servizi.

Nel primo quadrimestre del 2016 sono stati venduti 43,7 milioni di voucher con un incremento, rispetto allo stesso periodo del 2015, del 43,1%. Gli ultimi interventi del Governo volti a limitarne gli abusi non paiono sufficienti ad invertire la tendenza di utilizzare i "buoni lavoro" per giustificare il lavoro nero.

Un situazione difficile per chi vuole lavorare nel turismo, aggravata dal mancato rinnovo  di un contratto nazionale di riferimento scaduto ormai da anni.

“È necessario trovare delle risposte concrete a  problematiche strutturali, che non possono essere più rinviate o gestite con logica miope” conclude Sesena, “l’industria turistica è troppo importante per l’economia e lo dimostra la seppur  fragile  ripresa degli ultimi mesi. Noi chiediamo confronto e sedi negoziali  in cui mettere in campo le nostre idee a partire dalla Carta del Turismo della Filcams che abbiamo licenziato recentemente. Tutti, a partire dal Governo, debbono fare la loro parte.”

Read 1548 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]