Martedì, 15 Novembre 2022 07:37

L’industria dei prefabbricati a Potenza

Scritto da

In Italia da decenni l’industria dei prefabbricati è molto avanzata. Non solo sono presenti nel nostro Paese numerose imprese che si occupano della produzione di manufatti in cemento armato, per l’edilizia civile e industriale, ma vi sono anche aziende che si occupano dei materiali utilizzati, quali ad esempio il tondino o il cemento.

In Basilicata sono presenti aziende che producono prefabbricati, alcune delle quali sono specializzate in specifiche costruzioni, quali ad esempio le cabine elettriche.

La realtà a Potenza

Ormai da diversi anni la produzione di prefabbricati a Potenza è particolarmente avanzata e permette non solo di avere a disposizione sul territorio manufatti di qualità, ma anche di inviarli nel resto del Paese. Come dicevamo, le imprese che operano in questo settore si occupano in modo particolari di impiantistica, producendo soprattutto manufatti per uso industriale e civile quali cabine elettriche, vasche di raccolta dell’acqua, stazioni compatte per gli alloggiamenti di apparecchiature elettriche di vario genere, ecc. Chiaramente il cliente ha la possibilità non solo di ottenere prodotti prefabbricati che seguono gli standard di legge oggi vigenti, ma anche di richiedere particolari personalizzazioni, ad esempio per quanto riguarda le dimensioni del singolo impianto.

Perché usare i prefabbricati

L’uomo usa il sistema dei prefabbricati da molto tempo, soprattutto per la sua praticità. Sostanzialmente si tratta di costruire una parte di un edificio o di un impianto prima di porlo in opera. Questo consente di predisporre la costruzione in locali idonei, ad esempio al coperto e al riparo dalle intemperie. Nel corso del boom economico degli anni ‘70/’80 in Italia furono costruiti molteplici edifici utilizzando i prefabbricati, dalle imprese all’ambito industriale, dalle scuole per arrivare fino a palestre, chiese e locali di vario genere. A quei tempi si usavano soprattutto prefabbricati in cemento armato, che erano impiegati anche per la preparazione di ponti, strade, sottopassaggi e così via. Precedentemente i prefabbricati erano soprattutto in metallo, grazie all’industria dell’acciaio particolarmente fiorente. Oggi i manufatti in cemento armato trovano ancora un vasto impiego, ma stanno diventando sempre più diffusi anche i prefabbricati in legno o in materiali ecosostenibili.

I prefabbricati più diffusi

Sia in ambito industriale che civile si utilizzano molteplici strutture prefabbricate. Come abbiamo già accennato l’ingegneria civili sfrutta il metodo della prefabbricazione per preparare sezioni di ponti, strade o altre installazioni. Per quanto riguarda invece gli edifici civili e industriali i prefabbricati si sfruttano sia per ergere da zero tali costruzioni, sia per dotarle di tutti i comfort e dei locali tecnici necessari per la vita quotidiana. In questa ottica sono particolarmente attive le aziende che producono prefabbricati a Potenza, che infatti sono specializzate soprattutto nella produzione di strutture tecniche, per la gestione degli scarichi fognari o la raccolta delle acque, per la predisposizione di cabine elettriche di trasformazione o di distribuzione, per la costruzione di cabine che contengono alloggiamenti di vario genere. Questo tipo di piccoli edifici si possono predisporre in modo completo al di fuori del sito di costruzione, nel quale invece saranno sostanzialmente assemblati. È poi possibile aumentarne le dimensioni, visto che solitamente tutte le strutture sopra indicate sono di tipo modulare. 

bianco.png