Matteo Giuli

Matteo Giuli

URL del sito web: http://www.dazebaonews.it

ROMA -  Il consiglio di amministrazione della Rai  ha respinto la proposta di contratto con la casa di produzione Fandango, che prevedeva uno sconto del 5% rispetto all'accordo precedente per il programma di Serena Dandini "Parla con me". 

ROMA - E' stato probabilmente un corto circuito nella centralina elettrica ad innescare all'alba un violentissimo incendio alla stazione ferroviaria di Tiburtina a Roma. Le fiamme sono divampate attorno alle 4 del mattino ed è stato grazie alla tempestività degli uomini dei Vigili del Fuoco che si è scongiurato il peggio, i quali hanno lavorato per almeno otto ore prima di mettere in sicurezza i locali invasi dal fuoco e dal fumo.

ASCOLI PICENO - Salvatore Parolisi è in carcere da questa mattina. L'indagato numero uno è finito dietro le sbarre perchè -  secondo il pool di magistrati ascolani Umberto Monti, Carmine Pirozzoli, Ettore Picardi e Cinzia Piccioni - esiste il pericolo d'inquinamento delle prove e di reiterazione del reato.

ROMA - Giungono le prime indiscrezioni sull'autopsia eseguita al corpo di Melania Rea, ritrovata uccisa il 20 aprile scorso nel bosco di Ripe di Civitella in provincia di Teramo. Il delitto si sarebbe consumato in un tempo ristretto, tra le 14 e le 15,30.

ROMA - Dal 13 luglio nel cuore della Val di Susa, a Chiomonte, arriverà il 3° battaglione Susa, per affiancare Polizia e Carabinieri in difesa del cantiere della Tav che la popolazione locale non vuole affatto.

ROMA - Cortigiani, familiari e portaborse non l'hanno proprio digerita la sentenza del Lodo Mondadori che ha condannato in appello la Fininvest a risarcire i danni causati al gruppo De Benedetti e adesso dovrà sborsare una somma pari a 560 milioni di euro. Insomma, del tipo  "nessuno mi può giudicare", proprio come cantava la giovane Caterina Caselli.

Nella bozza della manovra finanziaria torna il superbollo per le auto che hanno una potenza superiore ai 125 Kw, ovvero 170 cavalli

ROMA - La scorsa notte è stato firmato l'accordo unitario su contratti e rappresentanza sindacale tra la Confindustria e i sindacati Cgil, Cisl e Uil. Accordo che il governo ha salutato con estrema soddisfazione: "Grazie a Bonanni, Angeletti, Camusso e Marcegaglia per quello che hanno fatto oggi nell'interesse del Paese", ha detto il ministro Giulio Tremonti al quale ha fatto eco il ministro Sacconi: "In un Paese in cui il pluralismo sindacale è particolarmente accentuato e le relazioni industriali sono intense, è essenziale che tutte le grandi organizzazioni dell'industria abbiano raggiunto un accordo sul sistema delle regole comuni".

ROMA - Dopo oltre due mesi di indagini, di testimonianze raccolte dagli inquirenti e da interrogatori a tutto campo,  l'inquietante vicenda di Melania Rea,  scomparsa il 18 aprile a Colle San Marco e ritrovata morta due giorni dopo nei boschi del Teramano sembra essere a una svolta. Infatti, nel registro degli indagati è finito il marito, Salvatore Parolisi, al quale questa mattina è stato recapitato l'avviso di garanzia. L'uomo, che al momento resta a piede libero, verrà interrogato venerdì prossimo ad Ascoli Piceno. La notizia dell'iscrizione nel registro degli indagati è stata confermata dal procuratore della Repubblica di Ascoli Piceno Michele Renzo.

Bossi lancia al governo l'ultimatum

bianco.png