ITALIA
Bruna Alasia

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

ROMA - “Sono solo fantasmi” non è la solita commedia natalizia che da Christian De Sica ci aspetteremmo, ma una ghost comedy - ispirata al famoso “Ghostbusters” del 1984 con evidenti citazioni e atmosfere di un mondo appartenuto a Vittorio De Sica - alla quale Brando, figlio di Christian, ha dato il suo apporto perché, come asserito da suo padre in conferenza stampa, Brando ama molto il genere horror.

ROMA - “Attraverso i miei occhi”, in uscita il 7 novembre, è un film del regista e produttore Simon Curtis, che traspone sul grande schermo il best seller "L'arte di correre sotto la pioggia" scritto da Garth Stein. Gigi Proietti è doppiatore del cane protagonista e voce narrante della storia: un Golden Retriever biondo chiamato Enzo in onore della Ferrari.

Francesca Ferri, giovane giornalista professionista, debutta nella poesia con “Schegge – di sogni, d’amore e distanza”, pubblicato da L’erudita, pp. 62, 15€.

ROMA – Un giovanotto adulto, irresistibile, vero macho esaltato dalla palestra, con tatuaggi che gli tappezzano il corpo come carta da parati, suona a un appartamento, nel quale sono riunite quattro amiche, cinto dal solo asciugamano per chiedere aiuto essendo rimasto chiuso fuori casa.

ROMA - “L’anima buona di Sezuan” di Berthold Brecht è un apologo che racconta come nella provincia immaginaria del Sezuan, in una simbolica Cina, tre Dei scendano sulla terra alla ricerca di un’anima buona.

ROMA – “Klaus” d’ispirazione natalizia, non indica il titolo, è il primo film d’animazione di Netflix nato dal co-creatore di CATTIVISSIMO ME Sergio Pablos, al quale l’idea del progetto venne nel 2010.

ROMA - Donato Carrisi, scrittore di noir, sceneggiatore e regista, si è laureato in Giurisprudenza con una tesi sui serial killer. Nel 2009 ha pubblicato con Longanesi il suo primo romanzo, “Il Suggeritore”, diventato un bestseller internazionale e vincitore di numerosi premi importanti, anche i suoi libri seguenti hanno avuto successo e riconoscimenti.

ROMA - E’ cominciato otto anni fa, incuriosito da alcune rime del Buonarroti, il viaggio di Andrei Konchalovski per conoscere l’artista mondiale e il 28 novembre 2019 arriva sugli schermi “Il peccato – Il furore di Michelangelo”, film di chiusura della festa del cinema di Roma.

ROMA - Tratto dalla vicenda realmente successa e pubblicata anche dai due protagonisti, in un libro che ha l’omonimo titolo di  “438 Days”, il film diretto dal regista svedese Jesper Ganslandt, qualificata voce del cinema scandinavo, racconta dei due amici e giornalisti investigativi  Martin Schibbye e Johan Persson, che la sera del 28 giugno 2011 attraversarono il confine tra Somalia ed Etiopia, per indagare sulle ripercussioni che le faide di una spietata caccia al petrolio riversavano sulla popolazione della regione dell’Ogaden.

ROMA - Roy Cohn, nato a New York nel 1927 e morto nel 1986 a Bethesda, è stato uno degli avvocati statunitensi più noti. Difensore senza morale di ricchi, potenti, boss mafiosi, politici corrotti e di estrema destra, cui fece vincere cause impraticabili. 

Pagina 1 di 130

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Cultura

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]