Martedì, 29 Settembre 2015 16:27

Bla Bla car. La sharing economy del futuro. Provare per credere

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - Se pensate sia rischioso condividere un viaggio con persone che non conoscete, se avete preconcetti o siete soltanto diffidenti, vedrete che con Bla Bal Car sarete pienamente smentiti.

Almeno per ora. Questo noto servizio, nato in Francia con oltre 20 milioni di iscritti, sta infatti letteralmente prendendo piede anche nella penisola. Il funzionamento è molto semplice. Una volta iscritti, lo staff controlla e garantisce la vostra identità attraverso email, cellulare e social network, dopo di che siete pronti per offrire un passaggio nella vostra automobile o cercare un passaggio da prenotare. I prezzi non li fate voi, bensì lo staff di Bla Bla Car che calcola un prezzo minimo e massimo in cui possa essere fissato il costo del viaggio per chi vende un passaggio e di conseguenza per chi compra. Insomma, niente inganni, niente speculazioni strane. 

Rimane solo il timore iniziale dell'incognita. "Chi incontrerò?" si chiedono in molti. Qualcuno addirittura prefigura scenari drammatici con finali irripetibili. Niente di tutto ciò. Anzi, alcuni che lo hanno provato sono rimasti talmente soddisatti  che prevedono di continuare a viaggiare "condividendo un percorso", qualunque esso sia.

Ma vediamo i costi: se calcoliamo che un viaggio da Roma a Venezia può oscillare da un massimo di 35 a un minimo di 25 euro, colui che offre il passaggio, ovvero il conducente, può dividere la spesa, mentre i passeggeri avranno il passaggio a un prezzo davvero basso rispetto al treno e all'aereo.

Di sicuro non c'è solo il risparmio dettato dalla crisi economica alla base del successo di questo fenomeno in grande espansione. Anche il fattore aggregativo e sociale ha la sua importanza, perchè spesso conoscere persone nuove si trasforma in un'esperienza edificante, anche se per un lasso di tempo molto breve. Inoltre non dimentichiamo che viaggiare in 5 in un'auto significa anche meno inquinamento per l'ambiente, quindi meno emissioni di CO2.

Indubbio che a volte si possa celare qualche furbetto. Per questo attraverso il portale di Bla Bal Car è possibile visualizzare in rete dei feedback che vengono scambiati tra passeggeri e conducenti in modo da avere una valutazione il più vicina alla realtà da chi ha già fatto questa esperienza o viaggiato con una persona. 

In conclusione, provare per credere.

bianco.png