Martedì, 13 Maggio 2014 19:41

Turchia. Esplosione in miniera. Almeno 4 operai morti, 300 intrappolati

Scritto da

 

ANKARA - Tragedia in una miniera di carbone nella Turchia occidentale, dove un incendio ha causato il crollo di alcuni dei pozzi nell'impianto estrattivo di Manisa. 

L’esplosione, avvenuta  a due chilometri di profondità,  ha causato 4 morti e non 20 come era stato annunciato precedentemente da un deputato locale e 20 feriti. _Tuttavia, esiste anche un'altra fonte, ovvero quella del capo del sindacato dei minatori, che annuncia la lorte di 5 minatori. Il governatore Mehmet Bahattin Atci ha riferito che una ventina di operai sono stati tratti in salvo e complessivamente sino ad ora 280 sono riusciti a salire in superficie dopo lo scoppio. Le operazioni di soccorso continuano, ma tra 200 e 300 minatori sono rimasti intrappollati a circa quattro chilometri dall'uscita del pozzo.

L’incendio è stato  dovuto con tutta probabilità a un corto circuito che ha poi bloccato il funzionamento dell'ascensore. Le squadre di soccorso giunte sul luogo hanno estratto da sotto le macerie un uomo, che però è morto subito dopo il trasporto in superficie.

 

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

L’edificio sarà anche sede del Polo di Specializzazione Microinquinanti di Arpa Puglia, eccellenza nella determinazione dei composti organici persistenti (POP), e in particolar modo di PCB, diossine e IPA, in...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]