Amerigo Rivieccio

Amerigo Rivieccio

Laureato in Economia Aziendale ed abilitato all'esercizio della professione di Promotore finanziario; dal 2001 sono contabile alla Camera dei deputati. Prima di approdare a Montecitorio sono stato ragioniere:
alla Presidenza del Consiglio; al Comune di Napoli; in una cava di inerti.
Ma sono stato anche Funzionario dell'Unione europea e arbitro nazionale di pallacanestro.

ROMA - Proseguono i colloqui di Atene con la troika UE, Bce, FMI che insiste per la applicazione di un maxi piano di licenziamenti ed altre misure durissime per risanare il bilancio greco, il tutto mentre il 56 per cento dei lavoratori autonomi ellenici non pagheranno un centesimo di tasse grazie ed a causa di redditi dichiarati inferiori al massimale di esenzione.

Venerdì, 12 Ottobre 2012 18:55

FMI, Ilo e Istat. Piovono dati pessimi

ROMA - Gli effetti dell’ultra rigorismo si fanno sentire in forma di dati nerissimi in arrivo da diverse, autorevoli, fonti.

ROMA - La politica del solo rigore crea più danni che benefici. Questo giudizio, in sintesi, viene in modo inaspettato e insospettabile, da uno studio del Fondo Monetario Internazionale.

ROMA - C’è tanto inglese nella nuova manovra dell’esecutivo, tante lacrime e uno zuccherino per addolcire le mazzate che comportano tagli per circa 10-12 miliardi.

ROMA - Il Fondo Monetario internazionale abbassa le stime sulla crescita e ventila la possibilità di una nuova recessione. In Grecia la Merkel è accolta malissimo da un popolo che le rinfaccia le ricette ultra rigoriste. Nel frattempo l’Ecofin comincia a dare segni di reazione., con l’approvazione della Tobin tax anche da parte dell’Italia.

ROMA - L’OCSE ha pubblicato oggi i dati relativi al superindice composito, che segnala ancora un rallentamento delle principali economie.

.Confindustria lancia la settimana da 44 ore

ROMA - L’Istituto Nazionale di Statistica pubblica i dati, neri, sull’inflazione. Le borse vivono un altro venerdì,pure  nero e Berlusconi si fa sfiduciare preventivamente dalla Merkel. Un’altra ordinaria giornata in cui sembra che nulla potrà mai andare per il verso giusto.

Investimenti in calo, miliardi bruciati

ROMA - A riportare con i piedi per terra il nostro esecutivo oggi ci pensano Svimez ed Istat.