Visualizza articoli per tag: EUROPA

ROMA - In Germania è partito l'ambizioso progetto che realizzerà la più lunga autostrada del mondo per biciclette. Una pista ciclabile di 60 chilometri, larga 5 metri che addirittura collegherà la cittadina di Dortmund con Duisburg. A Copenhagen, luogo in cui la bicicletta è il mezzo più usato, stanno addirittura costruendo una sopraelevata, ma solo per le due ruote. Una ciclabile che parte dal centro città e arriva fino al mare. Utopia? Nient'affatto. I Paesi evoluti hanno capito l'importanza del mezzo, specie in un momento in cui uno dei temi centrali è proprio la sostenibilità ambientale.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Giovedì, 10 Luglio 2014 18:31

Europa, austerità e i 4 referendum

 

 

ROMA - E' in corso la raccolta delle firme a sostegno di 4 referendum che tentano  di mettere in discussione la politica di austerità che ha costretto l'Europa  e l'Italia ad una lunga recessione con una grave caduta occupazionale. Fase  non terminata perché l'economia è ferma e la trappola della deflazione non è  scongiurata. Sui 4 referendum ci sono osservazioni, dubbi. Discutiamone apertamente.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Mercoledì, 02 Luglio 2014 20:07

Renzi: molto affascinante ma l’Europa dov’è?

ROMAAbile è abile, su questo non c’è dubbio. E anche i paragoni con Berlusconi, almeno a livello europeo, sono davvero privi di senso. Mai, infatti, a Matteo Renzi passerebbe per la testa di dare del “kapò” a Schulz o dei “turisti della democrazia” agli europarlamentari che contestano le sue posizioni né si permetterebbe mai di umiliare il proprio Paese in un contesto internazionale facendo “cucù” alla Merkel o incappando in gaffe dai risvolti diplomatici pesantissimi. 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - "Accatastati l'uno sull'altro, come all'interno di una fossa comune, che ricorda Auschwitz". E' questa la prima impressione di Antonino Ciavola, Capo della Squadra Mobile della Questura di Ragusa. E’ in rada nel porto di Pozzallo il peschereccio con a bordo i corpi senza vita di trenta migranti morti di asfissia durante la traversata.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Troviamo decisamente sottostimati i dati diffusi dall'IVASS sui prezzi delle polizze rc auto, che nei primi tre mesi del 2014 sarebbero scesi del -3,8%.Come ogni anno, infatti, l'O.N.F. - Osservatorio Nazionale Federconsumatori ha monitorato i costi delle polizze rc auto nelle principali città italiane, prendendo a campione sia capoluoghi di provincia che centri minori, sia nel Nord, nel Centro e nel Sud Italia.Dalle rilevazione emerge che, complessivamente, l'andamento delle polizze rc auto registra nel primo semestre 2014 un incremento medio del +4% rispetto allo scorso anno.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - No, quest’Europa così non ha un futuro. Non ce l’ha se continua a disquisire sul nulla e a lasciare al solo Draghi l’immane compito di salvarla dalla rovina e dal default. Non ce l’ha se pensa di risollevarsi nominando ai vertici della Commissione europea una figura come Christine Lagarde, direttrice generale del Fondo Monetario Internazionale e simbolo vivente dello strapotere della finanza sulla politica, o, peggio ancora, Tony Blair, emblema del fallimento della sinistra negli ultimi vent’anni, col suo liberismo mascherato da modernità, la sua prosecuzione della devastante linea economica e sociale thatcheriana, il suo asservimento alle manie guerresche di Bush, il suo anti-europeismo spinto e il suo essere il principale interprete di quella teoria politologica chiamata “Terza via” che, di fatto, è stata recentemente disconosciuta anche dal suo promotore. No, non è con questi personaggi che usciremo dalla crisi e torneremo a crescere e ad avere prospettive occupazionali e di sviluppo economico.

Pubblicato in Il punto

 

ROMA - Il Consiglio d'Europa valuta positivamente i miglioramenti della situazione nelle carceri italiane e rinvia al giugno 2015 un'ulteriore valutazione sull'attuazione delle misure decise dal governo per affrontare il problema del sovraffollamento. 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

 

ROMA - Cerchiamo di capire cosa è accaduto alla sinistra del Parlamento europeo a pochi giorni dal voto del 2014. Secondo le attuali stime (ancora provvisorie), gli iscritti alla Sinistra europea (European United Left group), capeggiata da Alexis Tsipras, dovrebbero essere 46, più 11 rispetto al 2009, con una percentuale complessiva del 6.23, più 2.1 rispetto al 2009. Gli iscritti al PSE, Partito Socialista Europeo, dovrebbero essere invece 189, meno 2 rispetto al 2009, con una percentuale complessiva pari al 24.26 per cento, superiore di 1.58 punti rispetto al 2009.  

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Ed alla fine ad esultare, anche se con estrema moderazione, è stato uno solo: Matteo Renzi. Dopo una notte insonne a guardare dati e proiezioni, si è arrivati ad un lunedì di valutazioni.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Lunedì, 26 Maggio 2014 21:51

La contraddizione europea

ROMA - Una grave contraddizione è emersa dalle recenti elezioni europee e anche alcuni giornali del vecchio continente se ne sono finalmente accorti. Da una parte, le urne hanno rivelato l’eclissi del partiti tradizionali e dell’establishment europeo.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

bianco.png