Visualizza articoli per tag: GERMANIA

INGOLSTADT – Ostaggi e paura a Ingolstad. Un uomo armato è entrato di forza nell'edificio del comune e ha preso in ostaggio almeno dieci persone. Tra questi il vicesindaco Sepp Misslbeck. Mentre il primo cittadino  Alfred Lehmann pare non essere tra di essi. Il tutto è successo verso le ore 9 di stamane. Non sono chiare le motivazioni che hanno condotto il 23 enne a questo insano gesto.

Quello che emerge dalla stampa locale è che il ragazzo avrebbe alle spalle problemi psichici, per cui sarebbe stato rinchiuso in una clinica da cui sarebbe evaso stamane. Non solo guai di salute a condizionare il comportamento del ragazzo. Anche problemi con la Giustizia, accumulati recentemente per via di una condanna di stalking consumatasi proprio ai danni di una dipendente del Comune. Non si sa se tra gli ostaggi ci sia anche la donna, il che farebbe pendere l'ago della bilancia motivazionale verso il movente passionale. La polizia è in contatto telefonico con il ragazzo, che tuttavia, non avrebbe avanzato richieste o rivendicazioni che diano spiegazioni del gesto.

Per un momento si era temuto anche che la questione fosse legato con la cancelliera tedesca Angela Merkel. La giornata odierna in quella che è la città dell'Audi (lì ha sede il colosso automobilistico) doveva essere una festa. Alle 17 circa era infatti previsto l'intervento della Merkel, in Alta Baviera per appoggiare la Csu nelle amministrative del 15 settembre, e per chiedere il sostegno all'elettorato attivo dei circa 124 mila abitanti che animano la cittadina che si adagia sulle rive del Danubio nelle elezioni federali del 22 settembre.

Il massimo esponente del Cdu, Angela Merkel, che i sondaggi danno in odore di terzo mandato, anche se con un probabile remake della grande coalizione, ha già fatto sapere che “la priorità va da data agli ostaggi”. Motivo per cui il suo intervento potrebbe saltare.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea, ha diffuso oggi i nuovi dati sul debito pubblico in Europa. In Eurolandia il debito pubblico si impenna, salendo di 4 punti nel rapporto col Pil.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Domenica, 30 Giugno 2013 15:24

L’alleanza produttiva tra Italia e Germania

ROMA - Finalmente Italia e Germania cominciano a dialogare in modo serio sul come superare la crisi economica e la debilitante debolezza politica dell’Unione europea. E’ tempo infatti di mettere da parte stantii luoghi comuni, polemiche e pregiudizi.

Pubblicato in Focus Economia
Etichettato sotto

BERLINO -  Cresce in Germania il numero dei fondamentalisti islamici, in particolare dei salafiti. Lo 'Spiegel' anticipa i dati del rapporto annuale del «Verfassungsschutz» (BfV), l'Ufficio per la protezione della Costituzione, di fatto il servizio di sicurezza interno, secondo il quale il totale degli islamisti presenti sul suolo tedesco è passato da 38.080 nel 2011 a 42.550 nel 2012.

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

Centinaia si sono presentati spontaneamente. Una taglia per chi fornisce dettagli utili

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

Inviati soldati Bundeswehr a sostegno operazioni

Pubblicato in Mondo

Da quelle parti sono già pronti a raccogliere forza lavoro e le aspirazioni degli europei dai 18 ai 35 anni

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

MONACO DI BAVIERA – Lo ha ucciso uno squarcio al cuore, mentre cercava di difendere l'onore della sua fidanzata. Un colpo secco, poi la fuga. Inutili i soccorsi e la fuga in ospedale. Domenico Lorusso, 31 anni, è morto poco dopo in ospedale durante le operazioni di rianimazione.

Pubblicato in Mondo

Lo riporta il Der Spiegel, uno dei quotidiani tedeschi più diffusi

Pubblicato in Mondo
Etichettato sotto

PARIGI – La Francia è entrata ufficialmente in recessione. La Germania c'è vicina. E' quanto evidenziano i dati economici del primo trimestre 2013 che recitano un calo dello 0,2% del prodotto interno lordo francese.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto