Visualizza articoli per tag: grecia

ROMA -  Spunta un'inquietante documentazione  sulla tragica morte di Nicola Calipari in Iraq. 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Il nuovo movimento studentesco, che ha assunto le dimensioni di una rivolta sociale di massa, è stato demonizzato non tanto per gli atti di devastazione commessi (sempre deprecabili, ma su questo punto conviene ragionare meglio), quanto perché ha osato sfidare il Palazzo, dichiarando esplicitamente di voler sfiduciare il governo dal basso, mentre le congiure e gli intrighi del Palazzo non hanno ottenuto lo scopo di defenestrare Berlusconi e la sua cricca di affaristi, faccendieri e massoni che controlla il Paese.

Pubblicato in Dazebao le idee
Etichettato sotto

ROMA - Maurizio Gasparri, indignato per il rilascio dei giovani manifestanti arrestati lo scorso 14 dicembre durante gli scontri nella capitale, propone la linea dura.

Pubblicato in Primo piano

ROMA – Se n’è andato così, come le cronache raccontano, in un attimo la luce si è spenta e lui non ha visto più nulla. Il ministro dell’economia del II Governo Prodi, Tommaso Padoa Schioppa aveva radunato un centinaio di amici per una cena pre-natalizia (alla quale avrebbe dovuto partecipare anche Romano Prodi), quando il destino ha deciso che quella cena non avrebbe dovuto svolgersi.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Un atto violento davvero ingiustificabile quello subito dal giovane 15enne durante la manifestazione contro il governo e il ddl Gelmini di martedì scorso a Roma.

Pubblicato in Primo piano

Tiene sul filo il Vaticano, che lo vorrebbe schiacciato su Berlusconi e non acconsente alle nozze ad Arcore, ma soltanto a qualche tenera effusione alla Camera. Ritratto da giovane di un forlaniano del XXI secolo

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

I berlusconidi aspettano un’altra ventina di “crisi di coscienza”, che fornirebbero manodopera manuale anche alla Camera dei deputati. Fini e Casini lanciano il “Polo della Nazione”, una sorta di trincea di sbarramento. Reggerà?

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Oggi nei video televisivi scorrono le immagini del the day after,  ovvero le macerie del Berlusconi-day.

Pubblicato in Primo piano
Mercoledì, 15 Dicembre 2010 14:15

Il Caimano incassa mentre Pd e Idv perdono pezzi

Il Pd ha lasciato per strada 18 deputati dall’inizio della legislatura, trasmigrati in climi più accoglienti. Il partito di Di Pietro perde i pezzi ogni volta che c’è un passaggio parlamentare cruciale. Per non dire, poi, delle strutture a livello locale, dove sovente imperano vecchi arnesi della politica democristiana e socialista

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Berlusconi per soli tre voti è riuscito ad ottenere la fiducia anche alla Camera, ma fuori dal Palazzo del potere è scoppiata la protesta. Anzi, abbiamo assistito ad una vera e propria rivolta popolare, quale risultato della devastazione dello stato sociale a cui il "berlusconismo" ha largamente contribuito.

Pubblicato in Primo piano

bianco.png