Lunedì, 25 Febbraio 2013 13:18

Conclave, Papa emana Motu Proprio. Intanto O'Brien lascia

Scritto da

 CITTA' DEL VATICANO - Il Papa ha emanato il Motu Proprio.

Verranno ora introdotte alcune modifiche nelle procedure che regolano il conclave. Intanto, il cardinale scozzese Keith O'Brien, il più alto prelato cattolico nel Regno Unito che avrebbe dovuto prendere parte al conclave, ha rassegnato le proprie dimissioni. O'Brien lascia perché accusato di 'comportamenti inappropriati'. Negli anni '80, infatti, avrebbe abusato di alcuni giovani seminaristi.  "Guardando ai miei anni di ministero, per quanto di buono sono stato in grado di fare, ringrazio Dio. Per i fallimenti, mi scuso con coloro che ho offeso – ha dichiarato il cardinale scozzese -''. Benedetto XVI, intanto,  "ha deciso che atti dell'indagine" su Vatileaks", di cui solo il Papa è a conoscenza, siano a disposizione del futuro pontefice". Lo ha riferito il direttore della sala stampa della Santa Sede padre Lombardi nel corso del briefing con la stampa. "Con questo si è chiuso il mandato della commissione, la commissione è sciolta con questa mattina". Stamattina, Benedetto XVI ha ricevuto in udienza i tre cardinali della commissione d'inchiesta incaricata di fare luce sul caso Vatileaks (lo spagnolo Julian Herranz, lo slovacco Jozef Tomko e l'italiano Salvatore De Giorgi). I risultati delle indagini condotte dalla Commissione sulla vicenda delle fughe di notizie e documenti riservati, con decine di colloqui con personalità della Curia romana, sono contenuti in due dossier consegnati al Papa lo scorso luglio e lo scorso dicembre.

bianco.png