Sabato, 09 Luglio 2011 08:45

Lodo Mondadori. Confermata la sentenza di condanna ma con lo sconto: 560 milioni

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

MILANO - I giudici dell'appello di Milano hanno confermato la sentenza di primo grado contro Silvio Berlusconi, condannandolo ad un risarcimento di 560  milioni di euro, che il premier dovrà versare immediatamente a Carlo De Benedetti per la vicenda del lodo Mondadori.

La Corte ha dunque fatto uno sconto al Cavaliere di 190 milioni, dopo la perizia tecnica compiuta qualche mese fa che aveva calcolato in termini diversi il valore perduto dal proprietario della Cir a seguito della illegittima acquisizione del gruppo editoriale da parte della Fininvest. L'immediata esecutività della sentenza di primo grado era stata sospesa, in accordo fra le parti, dietro la presentazione di una cauzione da parte del gruppo di Segrate. Nei giorni scorsi, il governo aveva tentato il colpo di mano, inserendo una norma ad personam che sospendeva i pagamenti risarcitori fino alla conclusione definitiva del percorso giudiziario. La sollevazione di scudi dell'opposizione e la contrarietà espressa anche dal Presidente della Repubblica, però, hanno fatto fallire il progetto. Ora, il Cavaliere dovrà versare la somma indicata dai giudici a Carlo De Benedetti.

Ultima modifica il Sabato, 09 Luglio 2011 08:53

bianco.png