Sabato, 24 Settembre 2011 15:06

Domani la marcia Perugia-Assisi. 50° anniversario per la pace e la fratellanza dei popoli

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ASSISI - Domani, domenica 25 settembre 2011 si svolgerà la Marcia Perugia-Assisi per la pace e la fratellanza dei popoli. La Marcia ideata ben 50 anni fa da Aldo Capitini, esattamente il 24 settembre 1961, partirà dai Giardini del Frontone di Perugia alle 9.00 e arriverà alla Rocca Maggiore di Assisi alle 15.00 dove si svolgerà la manifestazione conclusiva.

Moltissime anche quest'anno le adesioni giunte da ogni parte della penisola che intendono sensibilizzare problematiche tra le quali, la disoccupazione, la precarietà, la criminalità organizzata, la povertà, l'immigrazione, la sicurezza sul lavoro, la violenza e la negazione dei diritti umani.

I veri protagonisti dell'iniziativa restano sempre i giovani  con il progetto “1000 giovani per la pace” attraverso il quale stanno cercando di costruire un futuro migliore.   Un’occasione unica per vivere un’esperienza straordinaria, per incontrare altri giovani, per confrontarsi e per progettare insieme nuovi percorsi di pace.
La Marcia segnerà il culmine dell’Anno dei valori (avviato il 21 settembre 2010) e dei tanti percorsi educativi che si stanno realizzando nelle città italiane. Le città, infatti,  sono i luoghi dove la gente vive e s’impegna a cercare le risposte più concrete alle tante crisi che stiamo vivendo.

Un ruolo particolarmente importante sarà svolto dagli studenti e dagli insegnanti che hanno aderito al programma “La mia scuola per la pace” e al progetto “Ogni scuola un grande Laboratorio dei Valori”. Le scuole e le classi partecipanti ri-animeranno i sette valori costituzionali della nonviolenza, della giustizia, della libertà, della pace, dei diritti umani, della responsabilità e della speranza. I 24 chilometri del percorso da Perugia ad Assisi prenderanno l’aspetto di una lunghissima aula didattica che ciascuno potrà percorrere, in tutto o in parte, raccogliendo idee, proposte e riflessioni utili.

La marcia è promossa dalla Tavola della pace e dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani insieme a tutte le persone, i gruppi, le associazioni e gli Enti Locali che ne condividono lo spirito e le finalità.

Permaggiori informazioni:
www.perlapace.it

bianco.png