Venerdì, 30 Novembre 2018 16:19

C’è un’alternativa nel trattamento dei rifiuti di cui non parla nessuno

Scritto da

Si tratta della gassificazione al plasma, ovvero “del plasma o assistita dal plasma”, che può essere utilizzata per convertire materiali contenenti carbonio in gas di sintesi per generare energia e altri prodotti utili, come i carburanti per il trasporto. Nel tentati

vo di ridurre sia i costi economici e ambientali della gestione dei rifiuti solidi urbani, diverse città stanno lavorando con aziende di gassificazione inviando i loro rifiuti a queste strutture.Una città del Giappone gassifica i suoi rifiuti per produrre energia.

Inoltre, varie industrie che generano rifiuti pericolosi come parte dei loro processi di produzione (ad esempio nell'industria chimica e raffinazione) stanno esaminando la gassificazione come mezzo redditizio di gestione di tali rifiuti.
Il plasma è un gas ionizzato che si forma quando una scarica elettrica passa attraverso un gas.

Il lampo risultante da un fulmine è un esempio di plasma trovato in natura.
Le torce e gli archi al plasma convertono l'energia elettrica in energia termica (calore) intensa.Torce al plasma e archi possono generare temperature fino a 10.000 gradi Fahrenheit.Se utilizzate in un impianto di gassificazione, le torce al plasma e gli archi generano questo intenso calore, che avvia e completa le reazioni di gassificazione e puÚ persino aumentare il rendimento di tali reazioni, rendendo pi˘ efficiente la gassificazione.

All'interno del gassificatore, i gas caldi della torcia o dell'arco del plasma entrano in contatto con la materia prima, come rifiuti solidi urbani, rifiuti di trituratore automatico, rifiuti medici, biomassa o rifiuti pericolosi, riscaldandoli a pi˘ di 3.000 gradi Fahrenheit.

Questo calore estremo mantiene le reazioni di gassificazione, che rompono i legami chimici della materia prima e le converte in un syngas.Il syngas consiste principalmente di monossido di carbonio e idrogeno, i mattoni fondamentali per sostanze chimiche, fertilizzanti, gas naturale sostitutivo e combustibili liquidi per il trasporto.Lo syngas puÚ anche essere inviato a turbine a gas o motori alternativi per produrre elettricità o bruciati per produrre vapore per una turbina a vapore generatore.

PoichÈ le materie prime che reagiscono all'interno del gassificatore vengono convertite nei loro elementi di base, anche i rifiuti pericolosi diventano un utile syngas.I materiali inorganici nella materia prima vengono fusi in una scoria vetrosa, che non è pericolosa e puÚ essere utilizzata in una varietà di applicazioni, come la costruzione di strade e materiali di copertura.

La gassificazione al plasma offre una serie di vantaggi chiave:
* Sblocca la maggior quantità di energia dai rifiuti
* Le materie prime possono essere miscelate, come rifiuti solidi urbani, biomassa, pneumatici, rifiuti pericolosi e rifiuti di trituratore automatico
* Non genera metano, un potente gas serra
* Non è inceneritore e quindi non produce cenere inferiore o ceneri volanti
* Riduce la necessità di discarica di rifiuti
* Produce syngas, che puÚ essere bruciato in una turbina a gas o in motori alternativi per produrre elettricità o ulteriormente trasformati in prodotti chimici, fertilizzanti o carburanti per il trasporto
* Ha basse emissioni ambientali

Ci sono pi˘ di 272 impianti di gassificazione operativi in tutto il mondo con 686 gassificatori e ce ne sono 74 in costruzione che produrranno 83 MWth.Trentatre impianti di gassificazione si trovano negli Stati Uniti. Attualmente, la Cina ha il maggior numero di impianti di gassificazione.

bianco.png