Mercoledì, 24 Febbraio 2021 18:32

“Reimagine”, breve film sull’importanza vitale della ricerca scientifica

Scritto da

L’emergenza Covid ha reso ancor più evidente di quanto non fosse sempre stato l’importanza della ricerca farmaceutica. Novartis, impegnata a scoprire nuovi farmaci è tra le prime aziende al mondo negli investimenti in ricerca e sviluppo, i suoi prodotti raggiungono più di 800 milioni di persone su scala globale e circa 110 000, di oltre 140 diverse nazionalità, vi lavorano allo scopo di migliorare e prolungare la vita. 

Oggi la Novartis sostiene attraverso l’arte un esperimento di empatia, atto a suscitare la comprensione e il dialogo con il pubblico, promuovendo il cortometraggio Reimagine, storia realistica e poetica, sull’importanza della ricerca scientifica per la conservazione della specie: un piccolo utilissimo film in un mondo che da una parte vede gli uomini studiare la vita su Marte e dall’altra persistere, in piena pandemia, in atteggiamenti negazionisti e oscurantisti.

Reimagine, il cortometraggio prodotto da Novartis e One More Pictures è stato presentato oggi a Roma presso la sede dell’ANICA, Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali, e sarà accessibile a tutti attraverso le piattaforme www.wired.it e www.posso.it. Il cortometraggio conta un cast di tutto rispetto: ne fanno parte tra gli altri Federico Ielapi, il Pinocchio dell’ultimo film di Matteo Garrone, Rocío Muñoz Morales, Brenno Placido, Lorenzo Lavia e Clizia Fornasier. E’ diretto da Gianluca Mangiasciutti e scritto dallo sceneggiatore e regista Giulio Mastromauro. Il corto fa parte del programma Novartis People in Science - Scienza da vivere, dedicato all’alfabetizzazione scientifica: storia di grande tensione emotiva che narra attraverso flash e suggestioni la vicenda di un giovane ricercatore segnato da un grave lutto durante l’infanzia e, una volta cresciuto, si dedica a salvare nuove vite.

La conferenza stampa, moderata da Monica Maggioni, ha visto la presenza di Francesco Rutelli, presidente dell’Anica, che ha sottolineato la capacità dell’audiovisivo di richiamare l’attenzione su temi di grande valore. “Gli short film – ha detto Rutelli - sono una forma espressiva in pieno sviluppo; Anica è felice di ospitare questa digital première così coinvolgente”.  Pasquale Frega, Country President di Novartis in Italia e Amministratore delegato di Novartis Farma chiarisce: “Il mondo della ricerca, e con esso anche le aziende farmaceutiche che ne fanno parte, e l’opinione pubblica devono tornare a parlarsi, senza pregiudizi: questa è una delle grandi lezioni che abbiamo tutti imparato con l’esperienza della pandemia”. "L'idea del corto nasce dal desiderio di raccontare coloro che dedicano la propria vita alla ricerca scientifica e che offrono al genere umano una seconda opportunità", racconta lo sceneggiatore Giulio Mastromauro. "Il tema del rapporto tra scienza e percezione collettiva è più che mai sentito oggi e assume una forte rilevanza sociale”. 

Reimagine sarà presentato questa estate ai ragazzi di #Giffoni50Plus, in programma dal 21 al 31 luglio 2021. L'incontro sarà anche l'occasione per condividere i risultati di una survey, che coinvolgerà circa 3000 giovani dai 13 ai 20 anni, sul tema della ricerca scientifica

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

ban.gif

Mostra del Cinema di Venezia

Venezia 78. Roberto Benigni Leone d’Oro alla Carriera

Venezia 78. Roberto Benigni Leone d’Oro alla Carriera

È stato attribuito al regista, attore e sceneggiatore Roberto Benigni il Leone d’oro alla carriera della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (1 settembre – 11 settembre 2021). 

Redazione - avatar Redazione

Biennale di Venezia. In ricordo di Ismael Ivo per la sua scomparsa

Biennale di Venezia. In ricordo di Ismael Ivo per la sua scomparsa

La notizia dell’improvvisa scomparsa di Ismael Ivo ha colpito profondamente la Biennale di Venezia, dove era stato Direttore del settore Danza dal 2005 al 2012. 

Redazione - avatar Redazione

LAB.jpg

ITC.jpg

Cultura

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]