Giovedì, 03 Novembre 2022 16:08

La realtà aumentata sta rivoluzionando l'ecosistema tecnologico e le startup

Scritto da

Si prevede che il mercato della realtà aumentata (AR) raggiungerà oltre 97 miliardi di dollari entro il 2028, portando con sé un cambiamento vertiginoso nel modo in cui interagiamo con il mondo e con la tecnologia.

A differenza della realtà virtuale, che crea un ambiente completamente artificiale, la realtà aumentata si riferisce a un'esperienza interattiva che combina il mondo reale e i contenuti generati dal computer.

"In termini di potenziale, la realtà aumentata sarà la prossima versione di Internet, perché chiunque sarà coinvolto in una sorta di esperienza immersiva.

Stando alle visioni delle maggiori aziende che si occupano di realtà aumentata, si prevede che nei settori come l'intrattenimento, l'assistenza sanitaria e la vendita al dettaglio l'AR si integrerà molto rapidamente. Indubbio che permangono le sfide come la dimestichezza da parte di tutti i consumatori ad usare tali tecnologie, nonché l'abilità tecnica e le preoccupazioni etiche.

Analizzando i dati del nostro ecosistema tecnologico entro il 2024 ci saranno circa 1,73 miliardi di dispositivi per utenti AR attivi. Sebbene i telefoni siano lo strumento principale per beneficiare della realtà aumentata, sono in cantiere altre modalità come dispositivi acustici e visori di nuova generazione che, una volta accessibili a prezzi convenienti, porteranno una vera e propria rivoluzione.

Oggi ci sono già oltre un miliardo di smartphone nelle mani delle persone che possono essere utilizzati per navigare in queste esperienze estese in 3D, ma la tecnologia trasformata - sostengono molti esperti - deve ancora arrivare. Parliamo ad esempio di occhiali apparentemente normali in cui è possibile vedere il mondo reale con un'infrastruttura digitale ad altissima risoluzione.

Nel commercio questa modalità frutterà tantissimo in termini economici. Parliamo di 6,7 miliardi di dollari entro il 2028 con innovazioni che vanno dai camerini virtuali ai clienti che utilizzano rappresentazioni 3D dei prodotti per vedere come si adatterebbero alle loro esigenze.

Al momento solo l'1%, quindi una piccola parte dei rivenditori afferma di utilizzare la realtà aumentata in questo momento nella propria esperienza di acquisto e il 52% non è disposto a iniziare a utilizzare la nuova tecnologia.

Ma non è tutto. Si prevede che la realtà aumentata e virtuale nel settore sanitario, che sta guidando questo cambiamento epocale, raggiungerà i 19,6 miliardi di dollari entro il 2030.
uidando l'innovazione in un modo molto diverso.

Molti di questi progressi tecnologici arrivano dai giochi che utilizzano la realtà aumentata e oggi consentono ai chirurghi di fornire consulenza a distanza sulle operazioni in aree con scarsa connettività.

Anche nell'intrattenimento la realtà aumentata potrebbe raggiungere quasi 4,5 miliardi di dollari entro il 2030. Si prevede infatti un boom della AR, dai giochi ai concerti virtuali e alle partite sportive, ma questo settore solleva anche alcune delle maggiori preoccupazioni etiche, ovvero il modo in cui le aziende affronteranno questo processo.

bianco.png