Diverse autorità europee hanno avvisato i cittadini che intendono recarsi in Qatar per assistere dal vivo alla Coppa del mondo che non è sicuro portare con sé i propri smartphone: il dubbio è che il governo possa raccogliere dati attraverso app popolari nel Paese e consigliate ai visitatori per godere a pieno dell’esperienza dei Mondiali e utilizzarli a scopo di sorveglianza.

La tomografia a contrasto di fase a raggi X si è rivelata una tecnica efficace per indagare l’origine e l’evoluzione della sclerosi multipla e individuare possibili biomarker precoci, secondo una ricerca dell’Istituto di nanotecnologia del Cnr condotta in collaborazione con il Dipartimento di neuroscienze dell’Università di Genova e altre istituzioni di ricerca internazionali.

Da TeraStat 2 a TeraStat 3, una progressione di un numero che nasconde un deciso passo avanti e, più in particolare, il prossimo arrivo alla Sapienza di un nuovo supercomputer con una capacità di calcolo significativamente alta.

Riapre il campo remoto di Little Dome C per la seconda campagna di perforazione del progetto di ricerca internazionale coordinato dall’Istituto di scienze polari del Cnr, che mira a ottenere, attraverso l’analisi di una carota di ghiaccio estratta dalla profondità della calotta, dati sull’evoluzione delle temperature, sulla composizione dell’atmosfera e sul ciclo del carbonio, tornando indietro nel tempo di 1 milione e mezzo di anni.

Una ricerca dell’Istituto per la bioeconomia del Cnr, pubblicata su Renewable and Sustainable Energy Reviews, ha preso in esame i dati di rianalisi del vento registrati in varie aree della Terra nell’ultimo ventennio.

L’Università di Pisa unico partner italiano del nuovo progetto europeo Moxy che punta ad utilizzare l’ossigeno atomico che in natura si trova negli strati più alti dell’atmosfera

A portare a questa ipotesi, uno studio condotto da tre ricercatori dell’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del Consiglio nazionale delle ricerche, pubblicato sulla rivista IBRO Neuroscience Reports, secondo il quale entrambe le patologie sarebbero causate dallo stesso meccanismo neurodegenerativo - che hanno chiamato  Neurodegenerative Elderly Syndrome (NES) - e si differenzierebbero in seguito

LO studio pubblicato sulla rivista internazionale Physical Review Letters

Mercoledì, 23 Novembre 2022 21:44

Cnr: cento anni di storia proiettati nel futuro

Scritto da

Aperte a Roma le celebrazioni del centenario della fondazione del Consiglio nazionale delle ricerche.

Pagina 1 di 95

bianco.png