Giovedì, 22 Marzo 2018 12:23

Sanità: chirurgia ortopedica tra robot e cellule staminali

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

La chirurgia robotica in Ortopedia, applicata in particolare alla protesica articolare del ginocchio, è stata introdotta in Italia nel 2011, grazie all'impiego di un sistema con braccio robotico.

Considerando anche gli interventi di protesi d'anca, nei quali la tecnologia è anche impiegata, si stima che ad oggi siano stati eseguiti nel nostro Paese oltre 3 mila interventi con braccio robotico. "Il primo intervento di chirurgia ortopedica con tecnologia robotica venne effettuato in Italia nel 2011 applicando una protesi monocompartimentale di ginocchio", ha affermato Fabio Catani, Direttore Struttura complessa di Ortopedia e Traumatologia, Dipartimento Scienze mediche chirurgiche materno infantili e dell'adulto, Università di Modena e Reggio Emilia. "I vantaggi potenziali del sistema con braccio robotico sono numerosi, per il chirurgo e per il paziente", ha, poi, chiarito Catani. Le più recenti tecnologie introdotte nella pratica clinica così come le tecniche chirurgiche consolidate, che hanno oggi raggiunto un elevato livello di affidabilità, sono al centro del convegno "Attualità e futuro nella protesica di ginocchio di primo impianto" organizzato con il patrocinio della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (SIOT) in corso al CTO di Torino. "La manifestazione, giunta alla settima edizione, continua la tradizione della scuola iniziata dal prof. Maurizio Crova e la arricchisce con temi e argomenti di grande attualità, quali la chirurgia robotica e l'utilizzo di cellule staminali, con il fine di comprenderne meglio gli ambiti di applicazione, l'efficacia e la sostenibilità economica", ha spiegato Alessandro Massè, Direttore della Clinica Ortopedica del CTO e dell'Università di Torino e Presidente del congresso.

Read 1337 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Cultura

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]