Mercoledì, 24 Giugno 2020 07:27

Foto cancellate da scheda di memoria SD? Niente paura, c’è una soluzione

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Le schede SD sono da sempre molto utili per i nostri dispositivi perché ci consentono di avere un maggior numero di file conservati. Le schede SD possono contenere diversi GB di file e possono essere utilizzati per salvare i dati del proprio computer, dati del proprio smartphone/tablet, per salvare le foto della fotocamera digitale, i video catturati con la propria Action Cam e tanto altro ancora. Esi

stono diversi tipi di scheda SD, ma in generale si individuano tre tipologie: SD, SDHC o SDXC. Le schede SD hanno una capacità che va da 128MB a 2GB. Si basano su un file system di formato FAT16 e funzionano in tutti i dispositivi che supportano SD, SDHC o SDXC. Questa tipologia di schede è la più vecchia esistente ma tutt’oggi utilizzata.

Le schede di memoria SD High Capacity (SDHC ™) sono basate sulla specifica SDA 2.0. Hanno una capacità di memorizzazione che va da 4GB a 32GB e si basano su un file system di tipo FAT32 (come le chiavette USB).


Queste schede non sono compatibili con i vecchi dispositivi (costruiti prima del 2008) che invece supportano solo schede di tipo SD “standard”. Le schede SDXC sono dette schede con Capacità Estesa e si basano sulla specifica SDA 3.0
. Le schede SDXC hanno una capacità molto elevata che va da 64 GB a 2 TB e si basano sul file system di formato exFAT.

Le schede SD possono essere consultate anche sul PC: in questo modo sarà più facile mettere in ordine i contenuti, sfogliare i documenti e, soprattutto, salvare e riguardare le nostre fotografie su di uno schermo più grande. Spesso sono in vendita insieme a un adattatore SD (le schede di memoria della fotocamera) che presenta una fessura dove inserire proprio la MicroSD: in questo modo è possibile introdurre la scheda nell’apposita slot del computer, per poi consultare il suo contenuto come una normale memoria esterna. Le schede SD o microSD hanno bisogno di un adattatore per poter essere inserite e lette attraverso il pc, come abbiamo appena sottolineato. Questi piccoli dispositivi sono di due tipi: Adattatori da scheda microSD a SD. Lettore USB per schede microSD.

Per utilizzarli bisogna inserire la scheda nell’adattatore e poi inserirlo nell’apposita sede nel PC. Se si usa un adattatore da scheda SD a micro, a slot, dobbiamo assicurarci di aver sbloccato la protezione da scrittura, spostando in alto l’apposita levetta.

Recuperare file da schede SD

Le schede SD sono quindi molto utili e molto diffuse. Può capitare però di cancellare per sbaglio delle foto che sono conservate su questi dispositivi. Come recuperare foto cancellate da SD? Per fortuna esistono diverse soluzioni. Una porta verso l’utilizzo di un software gratuito, EaseUS, che consente di recuperare tutti i nostri file in pochi semplici passaggi. Data Recovery Wizard Free Edition fornisci una soluzione rapida dei dati undelete sicuro per voi.

Si può recuperare le immagini fotografiche, film e file di audio, per esempio, BMP, JPG, JPEG, TIFF, PNG, GIFF, MP3, WAV, MPEG, MPG, AVI e MOV da floppy, Memory Stick, Flash Card, Sony Memory Stick, IBM Micro Drive, SD Card, MMC Card, XD Card, Secure Digital Card, Hard Disk, Zip Disk, e Mini Disk. Per farlo occorre: Installare EaseUS Data Recovery Wizard su computer, poi collegare la scheda SD al computer. Lanciare il software, alla finestra principale selezionare la scheda SD nella voce Dispositivi esterni. Fare un clic su Scansione, attendere il completamento della scansione. Scegliere i file desiderati dai risultati, fare un clic sul pulsante Recupera per ripristinarli.

Read 2441 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Cultura

Opinioni

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

A Lamezia Terme nasce la Fondazione Dulbecco per lo studio e la produzione di anticorpi monoclonali di pronectine 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Scuola. La supremazia del banco

Scuola. La supremazia del banco

Bando europeo pubblicato, gara avviata, in attesa di aggiudicazione. In palio migliaia di banchi monoposto per una serena ripartenza delle scuole a settembre. Il dibattito pubblico intorno alla scuola ai tempi...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

Passione animale

Stop al santuario per la riproduzione delle balene nell'Oceano Atlantico

Il Giappone vince ancora e il summit mondiale in Slovenia vota “no”. «È un’enorme delusione - spiega Kitty  Block di Humane Society International - hanno vinto nuovamente quelle nazioni con un...

Maria Grazia Filippi - avatar Maria Grazia Filippi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]