Visualizza articoli per tag: Alzheimer

La riduzione del livello degli estrogeni associata alla menopausa è un fattore di rischio, ma uno studio condotto da un gruppo di ricercatrici del Cnr-Ibbc mette in luce che gli stessi ormoni, sin dalla prima fase dello sviluppo, potrebbero favorirne l’insorgenza.

Pubblicato in Scienza & tecnologia
Etichettato sotto

Una ricerca condotta dall’Istituto di scienze e tecnologie della cognizione (Cnr-Istc), dall’Università Campus Bio-Medico di Roma e dall’Irccs Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed, utilizzando un modello d’Intelligenza Artificiale capace di simulare alcune funzioni del cervello umano, ha chiarito i meccanismi alla base dello sviluppo iniziale di questa forma di demenza. Lo studio è pubblicato su Journal of Alzheimer’s Disease 

Pubblicato in Scienza & tecnologia

BRESCIA - Il nome della ricerca potrebbe sembrare il titolo di un film di fantascienza "il lato oscuro di APOEe4".

Pubblicato in Scienza & tecnologia
Etichettato sotto

Uno studio, al quale ha collaborato l’Istituto di bioscienze e biorisorse del Cnr, ha individuato tre geni la cui mancanza o difetto potrebbe essere all’origine di patologie quali l’Alzheimer e il Parkinson. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista “Scientific Reports”   

Pubblicato in Società

Sono oltre 150mila le richieste di aiuto giunte alla linea telefonica gratuita della Federazione Alzheimer Italia. Solo nel 2017 sfiorano i 5mila.  

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

La diagnosi precoce dell'Alzheimer fatta con occhiali avveniristici o con il semplice smartphone. Dalle prossime settimane l'ospedale Molinette della Città della Salute di Torino sarà il capofila del Progetto internazionale My-AHA.

Pubblicato in Scienza & tecnologia
Etichettato sotto
Mercoledì, 24 Febbraio 2016 11:03

Allarme salute. 600mila malati di alzheimer in Italia

ROMA  - Sono 600.000 i malati di Alzheimer in Italia e a causa dell'invecchiamento della popolazione sono destinati a crescere. I costi diretti dell'assistenza ammontano a oltre 11 miliardi di euro, di cui il 73% a carico delle famiglie.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - La Malattia di Alzheimer rappresenta la più comune forma di demenza che nel mondo colpisce circa 25 milioni di persone e solo in Italiaregistra più di600.000 casi. In occasione della Giornata Mondiale dell’Alzheimer, che si celebra oggi, la Società Italiana di Neurologia (SIN) ribadisce l’importanza dei progressi della ricerca scientifica dal punto di vista diagnostico e terapeutico.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Dichiarazione di Glasgow: finalmente è possibile leggerla e firmarla online anche in italiano. La Federazione Alzheimer Italia ha tradotto in italiano e inserito sul suo sito la Dichiarazione di Glasgow www.alzheimer.it/ glasgow.html

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Il servizio della Federazione Alzheimer Italia, nato per sostenere e assistere i familiari dei malati di Alzheimer, risponde ogni anno a 7mila richieste di aiuto

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Pagina 1 di 2

bianco.png