Domenica, 29 Giugno 2014 10:04

Mondiale Brasile 2014. Brasile avanti con fatica ringrazia un super Julio Cesar. Ora la Colombia

Scritto da

ROMA - Saranno Brasile e Colombia le prime due squadre che si sfideranno nei quarti di finale.

I verdeoro rischiano tantissimo ma passano ai calci di rigore. Un'autentica lotteria che ieri è stata all'insegna di chi sbagliava di più. Alla fine l'hanno spuntata gli uomini di Scolari per 3-2, dopo l'1-1 giocato nei 120 minuti. Eroe della gara, l'ex-interista Julio Cesar. Il portierone, dato ormai in pensione, ha tirato fuori dal cilindro una delle migliori prestazioni della sua carriera parando, in gara, tiri impossibili e diventando supereroe ai calci di rigore, parandone due e ipnotizzando Jara nell'ultimo penalty decisivo: il pallone sbatte sul palo e il Brasile può festeggiare, tutti intorno al suo portiere. 

OTTIMO CILE - Eppure, lo stesso Julio Cesar, si era salvato al 120' quando, dopo una bellissima triangolazione conclusa con un tiro di Pinilla, il pallone si stampava sulla traversa, a portiere battuto. Un Brasile ancora in difficoltà, incapace di ragionare in mezzo al campo e che lascia, come spesso accade nelle selezioni verdeoro, l'iniziativa ai singoli più talentuosi di turno. In questo momento è la stella Neymar ad accendere la luce con giocate e spunti individuali da primo della classe. La storia a volte si cambia per piccoli particolari e questa volta la fortuna sorride al Brasile. Onore al Cile che si è battuto alla pari, anzi. Se quel pallone al 120' fosse sceso di un paio di centimentri, ora raccontavamo un'altra storia.

E ADESSO BRASILE-COLOMBIA -  I caffetteros hanno dimostrato anche ieri di essere una Nazionale davvero competitiva, battendo senza problemi l'Uruguay per 2-0 con doppietta dell'asso nascente, in forza al Monaco, James Rodriguez autore del gol probabilmente più bello del mondiale. Il suo gesto atletico è da manuale del calcio: stop di petto a seguire e tiro al volo col mancino sotto la traversa, un mix di potenza e precisione. Un gran bel gol che dà entusiamo ai colombiani e che fa ben sperare per la sfida contro Neymar e compagni. Attento Brasile, la Colombia non scherza.

 

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]