Riccardo Boselli

Riccardo Boselli

ROMA - Correva l’anno 2006 e in Germania alcuni uomini, vestiti d’azzurro con sprazzi di verde-bianco-rosso, facevano sognare la gente della penisola italiana, la nostra penisola.

Giovedì, 22 Maggio 2014 11:06

Francia, caos e problemi con i nuovi treni

Troppo larghi per le stazioni costruite da più di trenta anni. 50milioni per la soluzione 

ROMA – Se noi italiani ci lamentiamo del loro “non essere mai in orario” i francesi ci batteranno di misura questa volta, perché quanto successo nella “città dell’amore” ha veramente dell’esilarante.

Circa duemila nuovi treni regionali non potranno essere utilizzati perché troppo larghi per le banchine delle stazioni ferroviarie. I mezzi di trasporto, perfettamente pronti per l’utilizzo, non riescono ad entrare nelle stazioni più datate.  Venti centimetri che costano 50 milioni, euro più, euro meno. Non potendo modificare i nuovi colossi, è questa la cifra necessaria per adeguare 1.300 piattaforme, su un totale di 8.700  dell’intera linea, ai nuovi treni extralarge. I lavori per l’adattamento si stima dureranno fino alla fine del 2016.

I responsabili dell’errore pare siano, per quanto riguarda i treni “SNCF” e, per le infrastrutture “Rff”. Quest’ultimo, il gestore della rete ferroviaria, senza aver realmente fatto le verifiche di routine, avrebbe comunicato dati errati. Il portavoce di Rff, Christophe Piednoël, intervistato da una radio francese ha dichiarato: “E' come se aveste comprato una Ferrari e non riusciste a parcheggiarla nel garage perché è di una misura sbagliata” cosi da giustificare un errore che sicuramente non fa fare bella pubblicità ai trasporti francesi. “Un dramma comico” l’ha definito invece  il ministro dei trasporti francesi Frédéric Cuvillier. Anche la ministra dell’ambiente ha detto la sua: “Come possono essere prese decisioni così sfasate e lontane dalla realtà [..]. Le regioni non pagheranno per questi errori inverosimili, che dimostrano soltanto che negli uffici a Parigi c’è gente troppo distante dalle realtà del territorio”.

ROMA – La finale di Coppa Italia del 3 maggio 2014 rappresenta il punto più basso della storia calcistica di casa nostra. La stessa nazione che con Vittorio Pozzo (Italia 1934 e Francia 1938), Enzo Bearzot (Spagna 1982) e Marcello Lippi (Germania 2006) ha vinto quattro titoli mondiali, record europeo e seconda solo al Brasile, si è trovata nelle mani di “Genny à carogna”, Gennaro De Tommaso, capoultrà del Napoli e figlio di un presunto camorrista, il quale, sotto gli occhi del presidente del Consiglio, del presidente del Senato, del presidente del Coni e del prefetto di Roma, ha “dato” il consenso per lo svolgimento della competizione.

 

Ayrton Senna da Silva, più semplicemente Ayrton Senna, più semplicemente  ancora il pilota più grande di sempre. A vent’anni da quel tragico 1 maggio 1994, il mito del pilota brasiliano è più vivo che mai

ROMA - Mancano pochi giorni alla ventisettesima edizione del Salone Internazionale del Libro, che aprirà i suoi battenti da giovedì 8 a lunedì 12 maggio 2014 al Lingotto Fiere, Torino. Il Salone è promosso e coordinato dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, presieduta da Rolando Picchioni. Il Direttore editoriale è Ernesto Ferrero.

ROMA - Nonostante il periodo economico non brillante  anche quest’anno, complice un ponte lunghissimo, durante il weekend di Pasqua molte persone festeggeranno lontano dalle loro abitazioni. I dati diffusi da Federalberghi, come riporta il quotidiano nazionale “La Stampa”, indicano che saranno quasi 14,4 milioni gli italiani che si metteranno in viaggio, dormendo almeno una notte fuori casa: di questi circa 11 milioni rimarranno nella nostra nazione mentre ben 3,6 milioni andranno in località straniere. Il tutto si quantifica in 6,3 miliardi di Euro.

ROMA - Erano i primi anni 80 quando nella testa del Presidente Dino Viola, campione d’Italia nella stagione 1982-83, balenava l’idea di costruire uno stadio di proprietà per l’AS Roma. Oggi, 26 marzo 2014, il Presidente James Pallotta ha dato forma a quel sogno iniziato 30 anni fa.

ROMA - Save The Children ha pubblicato il 5 marzo sul canale YouTube “SaveTheChildrenUK” un video dove in un minuto e mezzo si vede la storia di due bambine, che sono la stessa persona, ma che non potrebbero mai essere l’una più distante dall’altra: la realtà prima e la realtà durante la guerra in Siria.

ROMA - Il presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama, come avviene ogni anno, martedi 28 (in Italia era il 29 alle 3 del mattino) ha tenuto il discorso al congresso, durante il quale viene fatto il punto sulla situazione della nazione, sugli obiettivi e le priorità per il futuro.

ROMA - Sicuramente un Natale indimenticabile quello che hanno trascorso i 74 passeggeri (22 l’equipaggio e 52 ricercatori) della nave russa Akademik Shokalskiy, rimasta intrappolata nel ghiaccio dell’Antartide.

Pagina 1 di 2

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei de…

Il museo Bernabò Brea di Lipari, uno dei più ricchi e meno conosciuti musei del Mediterraneo. Foto

In molte persone, la parola Eolie evoca istintivamente immagini di mare azzurro e spiagge incontaminate. Pochi, tra le migliaia di turisti che arrivano ogni anno, conoscono il museo di Lipari...

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

La bellezza ci salverà, scientificamente provato

Studi scientifici dimostrano l’importanza delle arti per il benessere psico-fisico  

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]s.it