Visualizza articoli per tag: SYDNEY

Giovedì, 27 Febbraio 2014 08:20

G20 di Sydney. Scontro con i Paesi emergenti

ROMA - Il recente summit di Sydney tra i ministri delle Finanze ed i governatori delle banche centrali del G20 è stato, più che un incontro di coordinamento, un vero e proprio scontro tra poteri e interessi differenti. E’ avvenuto in un momento assai delicato, all’apice della destabilizzazione valutaria e della spinta inflazionistica in tutti i Paesi emergenti. Ma sembra che sull’argomento sia stato imposto il silenzio.  

Pubblicato in Focus Economia
Etichettato sotto

ROMA - Oggi il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione della 61 giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, ha inviato un messaggio al Presidente dell'Anmil, dicendo che "gli infortuni e le morti sul lavoro costituiscono un fenomeno sempre inaccettabile e che non può abbassarsi la guardia riducendo gli investimenti nel campo della prevenzione e della sicurezza sul lavoro".

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Ultimo di una serie di aggressioni che hanno conivolto  la capitale  è quella accaduta nel quartiere di San Basilio, dove un uomo di 68 anni è stato travolto dall'auto di uno scippatore, che poco prima, aveva  strappato la borsa alla moglie. Ora la vittima, ricoverata all'ospedale Pertini, lotta tra la vita e la morte, mentre il suo aggressore, un  pregiudicato di 33 anni è stato assicurato alla giustizia. Ma non basta. Perchè oggi Roma fa  paura, e non solo nei quartieri periferici, spesso abbandonati dalle istituzioni.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Andare a scuola potrebbe far male ed essere pericoloso? Da recenti studi sembrerebbe di sì, visto che in Italia un edificio su tre è potenzialmente a rischio; questo è infatti il risultato del  IX Rapporto 2011 di Cittadinanzattiva intitolato “Sicurezza, qualità e confort degli edifici scolastici” e basato su un’indagine condotta in 88 scuole appartenenti a 13 province di 12 regioni.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - La moratoria sul nucleare fa discutere. E' un bene o un male? E' realmente una pausa di riflessione da dedicare a ulteriori test sulla sicurezza?

Pubblicato in Primo piano

La lettera

Sono la vedova di un operaio morto ad ottobre scorso, Nicola è stato vittima della presunta incompetenza dei responsabili della cooperativa per cui lavorava, che l'hanno messo a lavorare in una situazione di estremo pericolo senza nessuna protezione, ma è soprattutto vittima del menefreghismo dello Stato che continua a tollerare tutti questi morti sul lavoro senza prendere seri provvedimenti.

Pubblicato in Società

Ogni notte via Tiburtina e viale Palmiro Togliatti, tra le arterie stradali più grandi della capitale, ovvero del V Municipio, si trasformano in succursali del sesso a pagamento. Un bilancio della situazione a tre anni dalla contestata ordinanza anti-prostituzione del sindaco Alemanno

Pubblicato in Società

La bionda ministra dell’ambiente ha protestato per il miliardo sparito dalle sue casse. Il Governo liberalizza il wi-fi ma introduce una discutibile norma sui cittadini europei

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png